NAPOLI VS CROCE ROSSA ITALIANA 1908

…LA FORMAZIONE…

Detto che siamo con gli uomini contati, e detto anche che il valore degli appena citati  è pari, all’incirca, alla panchina del Feralpisalo, ecco la probabile formazione che scenderà in campo al San Paolo. Quantomeno come proforma. Poi da lì a dire che effettivamente riuscirà a toccar palla ce ne passa.

Ricordo inoltre a chiosa di questa funesta stagione che domenica è il 5 MAGGIO. Ricorrenza a noi poco gradita, a noi. A Torino viceversa festeggieranno doppiamente. 

Sembrava già copione scritto. Sembrava, ma forse lo era….

DUNQUE…la formatia…

Handanovic (già prossimo alla BEATIFICAZIONE)

Difesa a tre:

Ranocchia (che sul tre a zero per i partenopei verrà dirottato a fare il centroavanti di smistamento)

Juan Jesus ( prossimo all’addio con il mercato di giugno. Secondo me s’è già tritato i coglioni: ergo l’abbiamo “bruciato”)

Chivu ( durerà un tempo. Poi sotto con cappelle di varia natura)

MEDIANA:

Jonathan (pare rinato, pare. Io non ci credo molto)

Benassi (forse l’unico giovane promettente. Lascerà l’Inter per mettere esperienza nella Reggiana. Al peggio finirà al MIlan. Dove diverrà indispensabile, formidabile e Pallone d’Oro del futuro)

Kovacic ( il mistero è che abbia ancora voglia di scendere in campo. Cazzo però la palla ogni trenta metri smistala!!)

Kuzmanovic (Ribadisco il mio disagio nel vederlo in azione. Devo preparami ogni qual volta tocchi il pallone con  10-12 gocce di valium. Capirete che ad ogni fine match sono al pronto soccorso del Policlinico)

Pereira (no comment)

Rocchi (Al momento ho contato 19 tocchi di palla. Non a partita, ma TOTALI. Qualcosa non mi torna. E immagino non torni nemmeno a Rocchi.  Farà strada. E’ “giovane”, promettente. E di buone speranze)

Alvarez ( l’ENIGMA è divento di colpo il nostro salvatore. A lui (pensate come siamo messi) affidiamo l’offensiva, la fantasia e il gioco d’attacco. Vorrei avere per le mani Branca…Datemelo)

E ora ecco l’elenco, non della panca, ma degli assenti per infortuni vari:

OBI, cazzo ve lo ricordate. Ho fatto fatica a credere che fosse ancora ad Appiano

MUDINGAYI, una scommessa, finita come doveva finire, cioè: MALE

MILITO (no comment)

CASTELLAZZI, reputo pseudo positiva la notizia. Ho detto pseudo, sia chiaro.

NAGATOMO, quasi quasi mi manca.

STANKOVIC, aveva finito le sue cartuccie da tempo, All’incirca dalle 22,41 del 22 maggio 2010.

PALACIO, ecco l’unico che non doveva farci scherzi. Con lui in campo le cose cambiano…

CASSANO, incerto e in dubbio. Classe da vendere. Ma alterna opacità a sprazzi di talento fino e lucido. Da rivedere. Non ancora da rottamare.

MBAYE, stagione finita. Ecco qualcuno può dirmi, gentilmente, quando l’avrebbe iniziata..?

GARGANO, vedi Nagatomo e Castellazzi. Noterete il mio dubbio amletico su Uolter (all’argentina).

CAMBIASSO, cuore ce ne mette. Senza dubbio. Ma sembra arrivato anche il cuchu. 

GUARIN, lesione femorale. Stava spingendo il carrello dell’ESSELUNGA e ha subito l’infortunio…

SAMUEL, il muro ne ha viste e sopportate tante. Più vivo di Deki, ma siamo come il serbo quasi arrivati allo schuss finale.

SILVESTRE, unica buona notizia della settimana d’avvicinamento al Napoli.

ZANETTI, se non vedo non ci credo. Tornerà. Pronto a scommettere lo stipendio, il VOSTRO..of course.

FEATURING:

l’Inter che sarà…

ICARDI, prossimo, quasi certo, acquisto di giugno che da segni di scricchiolii alle articolazioni inquietanti: VERDETTO, GIOCATORE DA INTER.

BOTTA, nuovo argentino che varcherà il LIMBO di Appiano anch’egli a giugno. Ruben ha pensato bene in Libertadores di non farsi mancare nulla: ed ecco l’infortunio d’ordinanza. Insomma, ginocchio lesionato e passaggio diretto presso le nostre fila.

Tutto scorre gente, tutto scorre.

ruben.jpg


ACHILLES LAST STAND

…CAPITANO, MIO CAPITANO…

E da Capitano, a càpitano tutte a noi, il passo è brevissimo.

Come Achille, il prode Achille, si cade, si, ma in battaglia.
Ultimo ad arrendersi. Anzi, non è resa questa. E solo attesa. Sarà più bello il tuo rientro Capitano.

Attenderemo, comunque, fiduciosi. Una e una sola partita, ma so, sappiamo che la giocherai. Non è così che doveva finire. E così, infatti, non finirà, Capitano.

Certo che la sfiga ha mirato per bene.

Ma dico, da che mondo e mondo, in certe partite, alla presenza di EX in campo, il suddetto dovrebbe completare la sua prestazione con il più classico GOAL DELL’EX, appunto.

No. NOI NO. Siamo particular. Very special. Noi i GOAL li REGALIAMO. Intendo i goal dell’ex, of course.

DOMANDA..

Cazzo fa Silvestre a Milano?

DOMANDA BIS..

Chi cazzo l’ha voluto?

DOMANDA TER..

Ma Silvestre è sprovvisto di Tendini d’Achille di vario genere e natura…?

A voi trarre le dovute conclusioni.

E’ talmente facile che non vi porgo nessun tipo di AIUTINO…

 

1325525-milano_silvestre.jpg


TAUMATURGIA CALCISTICA

…DEL PIERO E DI ALTRI MAGHI…

Punto primo…siamo tutti contenti…

Punto secondo, trattandosi di uno che già certe doti le aveva (parlando agli uccelli era quasi un privilegiato)…lo siamo ancora di più….

Va da se che la piccolina che si risveglia dal coma dopo aver ascoltato la voce di Del Piero è di per sè una storia, quasi, da libro CUORE…Onore a Del Piero, novello “taumaturgo”…

Ma c’è chi meglio di lui ha fatto…..

Solo al sentirne nominare la voce e il di lui soprannome (PUPI)…un tipo si è risvegliato da un “certo” tipo di sonno…..

ETERNO…..

Si chiamava ( e si chiama tuttora) LAZZARO….

Siamo sempre, e comunque, un piccolo passo avanti…

 

sepolcro-vuoto[1].jpg

IN LIBRERIA, OGGI

…BECAUSE THINGS HAPPENS…

Giornata campale in libreria…Mostruosa…E il peggio è ancora lungi da venire..

In ogni caso certe giornate ti rimangono addosso. Sulla pelle per più giorni…

In mattinata entra un GOBBO.

Mi chiede il costo del nuovo libro sulla GIUVE…

Espongo pregi (pochi) e difetti (incalcolabili) del prodotto…Propongo anche uno scambio alla pari: tralasciare certo tipo di pornografia-letteraria in cambio di una seduta terapeutica ( a mie spese) presso un centro per Alcolisti Anonimi…

In ogni caso il prezzo (vedendo la reticenza sul baratto) allarma l’acquirente…Che mi nega la bellezza di 29 euri e 90 cents..

Mi giro verso altri clienti, et voilà…il libro prende il volo ( a mia e di Scajola, insaputa)..

Primo pomeriggio: è l’ora delle MERDE…

La richiesta in tal senso è molto semplice; un’informativa generale sui libri (libri, vabbè) e sui relativi prezzi..della squadra più titolata al mondo…

Elenco i citati a partire dai calendari; passo agli illustrati e chiudo con il volume biografico su Ibra…

Titubante il mio dirimpettaio glissa con un :” ci penso”…

Lo guardo, ammicco e chiudo con un :” è già questo da ritenersi fatto straordinario…”

Coglie in maniera limitata..Esce con più di un dubbio…

Si, si…l’ho preso troppo per il culo….

Ore 19,00…E’ quasi ora del “TIME TO GO”…

Sfinito mi rivolgo a quello che spero sia uno degli ultimi avventori..

Lo guardo. Mi guarda…

Quasi sottovoce mi chiede:” ha il libro di Zanetti”…

Io quasi piango per la commozione…Sorrido…E in anticipo gli faccio notare che subirà un’esproprio, in caso d’acquisto, di euri 19,00…

Sorride anche lui, ci pensa, poi mi dice: “fate pacchetti regalo”.

Io annuisco.

Lui:” me ne faccia tre..”

Ecco solo questioni di effimere, impercettibili differenze. Minime, s’intende…

Ma essenziali….

 

DEM_ZANETTI.jpg

1998/1999

…CRONACAZZEGGIANDO…

Correva la stagione ’98/99…spareggi UEFA..

Una vita fa, circa…Fu l’ultima sconfitta tra le mura amiche contro i felsinei…

Avevamo 12 anni di meno…

E qualche scudetto, per non parlare di Coppe, latenti sui nostri vessilli…

Mese più, mese meno….ancora quattro anni e sarebbe stato “5 Maggio”….

Samuel Eto’o non era ancora maggiorenne, ma aveva già vinto per settantatre volte la classifica capocannonieri del Cameroon e si apprestava a vincere quella del Burkina Faso..

E il Capitano…

Alla sua terza stagione aveva collezionato circa 781 presenze tra Campionato, Coppe varie, amichevoli, tornei di ramino in riviera Adriatica e appassionanti full-immersion di SuperMario Bros contro Rambert (do u remember…??)….

E poi lui..

‘O Presidente…

Nel 1998 aveva, come dire, qualche capello in più…

E qualche Rubi in meno, forse….

un milione di capelli_jpg.jpg

XAVIER ZANEZEUS

…MYTHOS…

Gravi mancanze di “CREATIVITA'”..

Abulicità estrema….

Spunti “zero”; più o meno come i titoli vinti dai nostri cugini..

Sarà sta cazzo di nebbia; unitamente a questo tasso di umidità percepita, pari al 2340%…

Insomma bassa vena produttiva; anzi livello di varicosità che supera abbondantemente i limiti previsti dalla legge…

Allora affidiamoci religiosamente alle parole della saggezza: Leo dixit che il nostro ineguagliabile Capitano rasenta; sfiora, addirittura, il MITO….

e noi altrettanto religiosamente avalliamo cotanto di teoria….

DA GLADIATORE….

143155-bigthumbnail[1].jpg
a MITO…..
alfa-romeo-mito,-14-immagini-in-alta-risoluzione-0c57998b6a8290670e111c41ae60df33.jpg

Giro d’Italia 2010

Dopo tre anni ininterrotti di successi e di partite tra campionato e coppa (per quanto riguarda la Coppa, beh sappiamo tutti come vanno le cose), il capitano dell’Internazionale Xavier Zanetti  sara’ presente anche al prossimo Giro d’Italia. Un’iniziativa questa che ha sorpreso un po’ tutto l’ambiente dello Sport. Tutto, tranne , chiaramente, il Capitano di mille battaglie.

” Nulla d’impossibile, per me resta e rimane solo una piccola sgambata utile – continua Zanetti- per mettere chilometri tra una partita di Campionato e l’altra”.

Zanetti soddisfatto anche per le prossime immininenti iniziative : la Parigi-Dakar da Gennaio (chiaramente a piedi).

La Vasaloppet e la Marcialonga , entrambe nella stessa giornata : ” giusto per accelerare i tempi – ha aggiunto il Capitano -“730[1].jpg