LE PERLE DI SILVIONE 2

… LA LETTERA PIU’ AMBITA: B…

Il morale è talmente basso che Silvione  in confronto ricorda Kareem Abdul Jabbar..Indi per cui necessito di approfondire il mio sproloquio sull’unto del Signore giusto per tenere a bada e sotto controllo reazioni inconsulte e/o lanci di telecomandi vari. Dei quali sono possessore di un nutrito numero; pronti ad essere utilizzati per partite di rilevanza più eccelsa..

LETTERA “B” …dunque

BAMBINI

” Mi si accusa di aver detto che i comunisti mangiano i bambini. Ma se volete posso organizzare un convegno in cui dimostrerò che i comunisti hanno realmente mangiato i bambini e fatto anche di peggio” (Ansa, 20 ottobre 2000)

BUSTARELLE

” Non ho mai corrotto nessuno, mai e in nessuna circostanza” (Ansa, 12 dicembre 1994)

BENEDIZIONE

” Quando lei è stato ricevuto in udienza dal papa lei ha detto al papa: ” Santità, quando lei va in trasferta torna sempre vincitore”.

Che cosa le ha risposto il papa a questa battuta?

“Mah, niente di preciso. Mi ha dato la sua benedizione…Ma con l’aria di pensare che non ne avessi bisogno…”(A Guglielmo Zucconi, DOVERE DI CRONACA, 29 marzo 1987)

TO BE CONTINUED…

 

BERLUSCONI%201978[1].jpg


LE PERLE DI SILVIONE

…CHICCHE…

 

silvio-berlusconi.jpg


Inutile negare che manchino alla ribalta lo scintillio dei calici e lo sfarfallamento di passere più o meno maggiorenni.

Il glamour di Chez-Arcorè con tutti i suoi sfavillamenti; le sue imperdibili cene e le roboanti uscite del Cav.

Insomma ci ha promesso mari e ponti ( no Monti non lo dico, non lo dico, se no avrebbe avuto ragione illo)…e cosa ci rimane..?

Un amaro ricordo di una stagione agro-dolce; di un qualcosa che non c’è più…

E un leggero arrossamento al nostro deretano, che per inciso, tra poche, pochissime ore sarà condannato ad una ulteriore dose (ABBONDANTE) di vaselina..

Ma noi non vogliamo e non possiamo rimuovere e dimenticare questo statista dalla fama ( e dalla fame) internazionale (stavolta nulla centra la BENEAMATA)…

Per questo seguendo una logica ferrea con oggi daremo inizio ad una sequela di PERLE imperdibili e indimenticabili del nostro amato Cav.

IIl tutto partendo  (come ovvio) dalla lettera A..

“A”

ARABO:

” Sentire i canti in arabo è una cosa che ci poteva essere risparmiata” (Al termine della cerimonia funebre per Bettino Craxi a Tunisi; “CorSera, 21 Gennaio 2000)

AVVERSARI:

” Sono quindici anni che sono in politica e mi sono confrontato con sette leader diversi che sono andati a casa. Arriverà l’ottavo e non credo vorrà tradire la regola” (CorSera 20 Febbraio 2009)

APOSTOLI:

” Io vi vorrei nominare tutti, a partire dai giovani difensori, apostoli, missionari della verità e della libertà. (…) Andate, predicate…e converite le genti. Tanto ormai mi hanno detto che certe volte penso di essere Gesù Cristo!” ( A un comizio elettoral a Cagliari, 7 Aprile 2008; vedi Silvio Forever)

 

Cosi-parlo-il-cavaliere.jpg