PARALLELISMI PAPALI

…PAPALE, PAPALE…

Coincidenza e destino a volte s’incrociano in maniera subdola e meschina; a volte anche con una punta di ironia. Da domani librerie et edicole saranno inondate da due libri imperdibili. Due esempi di haute-couture che incrociando, appunto, i loro destini andranno a raccontare due storie diametralmente diverse ma di ridondanza mondiale. A Parigi code previste per l’uscita di TOUT SEUL per i tipi di Flammarion da parte di quel genio riconosciuto del calcio, non solo transalpino, che risponde al nome di Domenech. Si cazzo proprio lui, Monsieur Simpathy (for the devil); l’uomo con la più insopportabile faccia di merda della storia calcistica. Roba da Guinness dei Primati, insomma. Al di quà delle Alpi, Vatican site per l’esattezza, ci si appresta ad accogliere nel più solenne dei modi la nuova fatica letteraria di Benedetto ics vu uno, Rizzoli editore per la cronaca. Trattasi di nuova opera che spiega o dovrebbe farlo l’infanzia di Nostro Signore: cioè quel buco oscuro, quella dimenticanza letteraria che va tra i suoi dodici anni sino ai trenta. Per poter adempiere a questo immane sforzo biografico il Pastore Tedesco ha scandagliato in lungo e in largo tutte le Fonti principali. Ha studiato testi in aramaico, copto; greco antico e brianzolo-autoctono. Ha srotolato uno per uno i Manoscritti di Qumran e le barzellete del Bramieri, detto Gino. Ha viaggiato sul Giordano in cerca di tracce del passaggio del suo illustre predecessore. Spingendosi sin nelle più remote tundre e steppe del vimercatese.. Ha intervistato personalmente meretrici, puttane e donne del popolo Profondendosi in ore e giornate interminabili di lunghi colloqui. Affrontando persino le Sirene dell’Olgettina. Mai uomo sino ad ora superò indenne questo varco tenebroso e periglioso. Ha cercato di rintracciare le gerle della famosa moltiplicazione; e le otri delle altrettanto famose Nozze. In ultimo preso dallo sconforto ha intervistato l’unico e riconosciuto EREDE in linea diretta, e per farlo si è spostato, zona Arcore, con attrezzatura all’avanguardia giornalistica da fare invidia persino a Cesara Buonamici. 

Domani, gente, sapremo. Conosceremo LE VERITA’. Finalmente riusciremo, una volta per tutte, a darci pace su questi temibili e oscuri misteri; dalle testate materazziane ai camminamenti su acque limpide e cristalline. Dagli  inspiegabili e intraducibili  mugugnamenti del transalpino; al Mistero delle stigmate sulla fronte del brianzolo…

Domani, domani il mondo saprà…

SILVIONE, GIA’CI MANCHI…

…SE NON PASSA, PASSERA…

C’è una sorta di continuum con il governo uscente..

Un legame, un denominatore comune, molto caro al presidente uscente…

Cambia solo l’articolo..

Oh, dato determinante, s’intenda…

Ma  decisivo: dal “LA” al “IL”…

Ora starà a noi giudicare fino a che punto si è guadagnato. oppure, se qualcosa, GIUSTO QUALCOSA, è andato smarrito…

 

V285446[1][1].jpg

Nella foto, PASSERA, IL (LA) super ministro per la crescita

 

MOGGI, SILVIONE E IL GRANDE JOE

…8 NOVEMBRE 2011…

 

boxe-piange-frazier-803626965021.jpg


Ce lo ricorderemo questo giorno per parecchio tempo. E’ stato, come dire, dolce e amaro allo stesso tempo…

Alla notizia in mattinata della scomparsa di “Smokin joe” sono rimasto molto turbato; ero davvero molto piccolo, e molto rincoglionito ( questo dato in seguito ha mantenuto una sua ascissa costante nel tempo sull’ asse dell’ordinata) ma ricordo ancora il riverbero del televisore a tubo catodico e in rigoroso bianco e nero che rimandava le immagini di quell’epico incontro con Cassius Clay. 

Parenti che si apprestavano a vivere “live” quella diretta che mezzo mondo ebbe modo di vedere e ammirare. 

Quindici lunghissime riprese e Cassius Clay che alla 15a viene steso da un micidiale terra-aria di Frazier…

Tutto intorno una fumeria d’oppio e io li a respirare effluvi; a non capire cosa stava accadendo, ma rapito; rapito da quelle atmosfere, da quei due che se le suonavano con enorme rispetto…

Ci mancherà, e tanto…

 

Poi a mitigare quel velo di tristezza misto a malinconia di anni che mai torneranno un altro KO…

 

213x145_20111108_212943_43BBF244.jpg


Questa volta un gancio tremendo che in un colpo stende maggioranza, governo e Silvione..

Poco cambierà. Lo sappiamo sin da ora. 

E’ una specie di vittoria di Pirro; una di quelle vittorie portate a casa durante i pit-stops..

Non riesco a metterri davanti il musetto in pista, ti fotto ai box..

Più o meno, all’incirca…

Per Silvione adesso si prospetta meno politica e più…..F..A

E a chiudere le belle notizie ecco giungere una serie infinita di diretti belli dritti sul musone ingrugnito di Moggi…

Cinque anni…cinque..e spicci…

Un pugno in faccia alla superbia e all’arroganza di cotanto buffone; a lui e a chi, in questi anni di vacanza forzata,  gli ha retto il gioco…

Alla fine l’ASSOCIAZIONE A DELINQUERE è UGUALE PER TUTTI…

Stamme ‘bbuono Lucià…

2788034--630x365.jpg

10/10/10

MATEMATICA CANTA

Berlusca:” Allora, 10, 10 e ancora 10…fa, troia cosa fa…Cazzo chiamatemi Tremonti..

Adrianoooo!!!!

Qualcuno vuole darmi una risposta…

Dove bestia è quel pirla di un AD del MIO CPTAM…

Brunetta, si ci vuole uno che abbia i numeri nella testa…

Ma cribbio nessuno mi risponde…

Calma…Allora ricapitoliamo…Se aggiungo un numero naturale sommato allo stesso per tre volte il risultato non può che essere lo stesso alla terza….

Per cui, miseria mi sto perdendo, per cui?

Mi fermo un attimo. Troppo complesso. Magari attraverso una rapida seduta di Hatha Yoga ci arrivo; o forse meglio una sveltina …si ma …L’agenda, si l’agenda….Dunque…Letizia…oggi non disponibile; Melissa…no…ancora non ha l’età giusta…

Luana, si Luana…Miseriaccia…è fuori Arcore…

Cazzo chiamo Putin…Che idea, geniale. I bolscevici sono assi riconosciuti in Matematica…

Merda…sono senza credito sul mobail…Gliela addebito..poi ci mettiamo d’accordo…

Nooooo..la segreteria…Ciao Vladimiro..senti appena puoi richiamami…questione di massima urgenza…Tranquillo..non si tratta del tuo lettone…è integro e lo faccio ripulire ad ogni utilizzo…Ah già che ci sono…belle le lenzuola che mi hai inviato…

Vabbè dai…torniamo ai numeri…Adesso trovo la soluzione….Vediamo…10+10+10 da un evidente risultato di….di…certo, che pirla d’un presidente sono, ma certo…fa Seedorf al cubo….”

614-2[1].jpg