In Brasile impazza il rossonero

Secondo un recente sondaggio della TSN ( fonte Gazzetta.it ) in Brasile e’ stata stilata una lista delle 10 formazioni piu’ amate da carioca e paulisti.Ve la propongo, partendo dal decimo posto a salire:

10° 1000000829[1].jpgArsenal di Wenger.

gobbo-a-vita_zoom[1].jpgCi sono anche loro. Da non credere, fuori dai confini patri, lo “stile” Juve ha contagiato letalmente anche i simpatici brasiliani.

Con l’innesto poi di Diego, risaliranno (ahinoi) la classifica.

liverpool-fc-crest[1].jpgI reds, sono oramai una formazione entrata abbondantemente nell’immaginario collettivo. Superano confini e statida sempre.

E poi da non sottovalutare , la tifoseria piu’ incandescente del Regno Unito, a fare da contorno ad Anfield. Immortali.

riquelme[1].jpgBoca Juniors, da stropicciarsi gli occhi. In Brasile, nonostante la rivalita’atavica con gli argentini, c’e’ chi apprezza la formazione di Basile; forse per via di quel cognome assonante….!!

chelsea[1].jpg Mr Charles sta facendo davvero bene nella terra di Albione. Qui’ si premia secondo me il suo trascorso in certi club, purtroppo, vincenti e assai negli anni passati.

inter_100ann-3fe091[1].jpgEccoci. Luttazzi, detto Lelio, anni orsono avrebbe proclamato, con la sua inconfondibile voce, che si era in prossimita’ delle zone calde.E noi, fedeli alla linea, ci siamo quasi. Tendenti al rialzo.

real_madrid_logo[1].png Kaka’, Ronaldo, Benzema, Raul e tutta la loro storia alle spalle e quella ( incubi per tutti ) a venire.

man_utd_logo[1].jpgRimangono ancora formidabili, nonostante la “dipartita” di Cristiano Ronaldo. Con loro i conti si faranno alla fine. Inossidabili e tenaci.

SML_barcelona-football-club-badge-fc-barcelona-poster[1].jpgCambiano i nomi ( Ibra,Messi,Iniesta,Xavi,ecc…), ma non cambiano le prospettive ( vedasi le Merengues piu’ sopra ). Saranno, come dire, cazzi duri o se preferite “augelli senza zucchero” ( CAZZI AMARI). PER TUTTI.

1° POSTO VACANTE E NON PERVENUTO…non posso abbassarmi, con tutta l’onesta’ intellettuale del mondo, a citare la SECONDA SQUADRA DI MILANO. Non ce la fo’.