MOMENTI DIFFICILI

…GRAVE SITUAZIONE…

Le ombre calano vorticosamente. Siamo attraversati e attraversiamo momenti duri, difficili da digerire. Complessi da affrontare.

Uno sbaraglio collettivo: istituzioni, società civile. Politica e finanza. Tutti dentro un barcone scosso dagli eventi. A rischio di ammaraggio e ammutinamento..

Muore la gente. Muore da sola, disperata. O trafitta da mani ignobili. Infami.

Per fortuna c’è Galliani. Tira su l’animo l’amministratoredelegato. Lo fa con battute degne di Luttazzi. Più prolifico di Woody Allen. Estremamente geniale come Buster Keaton. Dissacrante come il dottor House:

“ci teniamo libra (senza apostrofo alla milanese) e vinciamo la Champions…”

Ecco appunto. vaticinio che molto s’avvicina alla profetica visione di metà marzo( il triplete è alla nostra portata). Sappiamo come è finita. Noi con uno ZERO TITULI da leggenda. Loro, altrettanto. Con una sottilissima differenza: a parlare come la bocca dalla rana larga, la fine, (INEVITABILE) è quella del classico e tipico piatto milanese con il risotto….

GALLIANI TACI, IL NEMICO T’ASCOLTA (E RIDE!!!)

 

galliani-si-tiene-ibrahimovic-vinceremo-champions--911265313509.jpg


INNEGABILE COMPLOTTO

…COPA AMERICA…

Se non vi sembra evidente, poco ci manca. I risultati dell’Argentina in Copa America parlano chiaro: due punti, due partite. Proprio come auspicato da Casper- Gasper.

Totale della manfrina: se va avanti in questa maniera la Albi-Celeste potrebbe trovarsi estromessa dalla competizione che sta organizzando con sommo gaudio del tecnico piemontese che potrebbe disporre degli effettivi argentini in previsione della Super di Pechino.

Galliani, però non ci sta, e denuncia il (mis)fatto:” tentativo ignobile, vogliono la Supercoppa d’Agosto”.

Palazzi:” Indagato Facchetti…”

 

33988_1511505796134_1489056088_31312855_914957_n[1].jpg

 

Io, Leo e LORO

Anno Domini Gallianorum

Galliani: ” Io dare te del TU; te essere unico allenatore che io non dare del LEI. Te riportare Milan ai vertici. Ora vincere Derby Italia vero, unico. Non come quelli là. Quelli contano un cazzo; Leonardo essere grande allenatore.

Leonardo dare gioco vero al Milan. Come dire voi brasiliani: calcio-champagne. Bene Leo, BENE, BRAVO “B”……gruppoB[1].jpg