CONSULTAZIONI

RENZI

Prima sconfitta elettorale da nuovo presidente del consiglio. Non incassa la fiducia. Ma una pera di Maurito, quella si. Con gran pace di detrattori, avversari e della Wanda. I Della Valle per la prossima in casa lasceranno il posto i tribuna, destinato a Matteone, vacante:” male che vada – commenta Of the Valley senior- lo riserviamo a Brunetta.”

r_9939166db3

JESSICA FLETCHER

GIUSTO PER NON DIMENTICARE

IL PALLONE E’ QUELLO GIALLO…Ricorderete tutti. Immagino proprio di si. Come dimenticare quell’umiliazione. Certo manca Rossi. Gomez rientra con acciacchi. Valero se la guarda dalla tribuna. Certo, importante è anche la defezione di Antognoni, Picchio De Sisti e Batistuta..Noi invece difettiamo in squadra;  nel senso che ancora si cerca una quadra (eviterei un Quadrado) Una quadra senza ESSE. All’incirca quello che siamo, ora. Resta quel margine d’orgoglio. Infiliamolo in campo, o alla peggio, in uno dei cessi del Franchi…

b4415b3f51685197d11eb48e0e44a71e-24974-46d0d2d6a80d48706aa3d793de24ca67

MOMENTO VIOLA

…POCA ROBA…

Fine primo tempo. Mi verrebbe da dire, spettacolo al Cibali. Ma punto uno di spettacolo nemmeno l’ombra. Punto due, non siamo a Catania. Fin quì ci siamo. Resta l’anonimato come denominatore comune. Fil rouge di questo anno. Senza midollo. Spina dorsale dimenticata in qualche anfratto di Appiano. Da almeno un annetto o giù di li. Sterilità davanti, le belle statuine in mezzo. Solite disattenzioni da contratto in difesa. Ne mancano ancora 45′. Ma con negli occhi lo spettacolo della Catalunya ci sono poche prospettive per il secondo tempo.Una cosa di buono però c’è: giocando così MALE, obblighiamo, volente o nolente, l’avversario ad adattarsi di conseguenza. Risultato partita ad alto contenuto merdifero. Con questo atteggiamento, quasi remissivo, se arriviamo alla UEFA è da considerarsi miracoloso. Poi il pallone, che rotondo è, riserva sempre sorprese (speriamo gradite), ma dubbi permangono. Anche Stramaccions non può ergersi a salvatore di patria e cavoli. Il pacchetto di logori a sua disposizione questo offre. Nulla più.

A più tardi. Sempre che preservi la tastiera, il mouse, lo schermo e l’alimentatore…

 

index.jpg


RASSEGNA (QUASI) STAMPA

…ESSELUNGA…

Se come me non ci capite più un emerito cazzo, ecco una piccola rassegna stampa estrapolata da Mediaset (televideo) su mercato, licenziamenti e aspettative di varia natura.

Non servirà a molto, ma se posso rendervi ancora più incasinato il sistema mi sentirei, almeno empaticamente, in sintonia con Voi….

Partiamo dai peggiori:

A fronte di un’intesa invidiabile, PARRUCCHINO Conte, insiste sul carico di lavoro.

Vidal si sta inserendo a pieno negli schemi, Del Piero altrettanto, sulla panca relegato sta trovando nuove stimolazioni.

GLI ODIATI:

Quì ce ne sarebbe…Siamo alle equazioni di sistema con variabili: dalla X alla Y..Galliani poi sta superando se medesimo. Novello Hamilton sta tenendo sulle spine (pensa lui) il mondo funanbolico del calcio. In realtà delle sue X e Y non frega un cazzo a nessuno se non al suo eccelso datore di lavoro che le ha aggiunte al suo variopinto vocabolario comperandole come VOCALI…Detto questo…

Alla pag 244 ritroviamo la squadra più castigata degli ultimi anni appena scontratisi con la realtà del Mestalla…

Che ovviamente (quale luogo comune è più efficace e strausato in questi periodi) è più avanti nella preparazione. In ogni caso con Bojan hanno fatto un bel colpo. Ottimo talento…che noi lo si ricorda per il cagotto mondiale dell’ultimo minuto, folle, di Barcellona…

Considero anche i Viola…Maxi Lopex già Viola fino ad un quarto d’ora fa, si allontana dalla Fiore. per riavvicinarsi tra una decina di minuti…E così fino a Pasqua prossima…

Ma l’affare si farà…

‘ALAZIO

Con nel cuore Beppe Signori…che ringrazia per stima ed affetto ricevuti…Intanto la stronzata l’ha fatta…e mo’ ha da pagà…

Siamo tutti innocenti cor culo de li artri..(variazione a tema)..

Loro li vedo li davanti questo prossimo anno: Klose è una garnzia. TEMIBILISSIMI…

E se Schelotto ( Atalanta) sa cosa fare, ma a noi non è dato di saperlo; scopriamo che Sirigu e Pastore jrs. vengono abilmente venduti anch’essi dopo i più illustri fratelli. Niente Francia però per loro…Leo non ha ritenuto opportuno un riavvicinamento famigliare, almeno al momento…

‘O Napule..

Quì come solito è un gran casotto: De Laurentis sembra in calore: fa, disfa. Riannoda e scioglie. E mi tengo El Pocho, ma voglio Pepito. Vendo Lavezzi e pure Pepito. No, anzi, Lavezzi al Benevento in cambio di Paoloni..Una garanzia…

Poi scambio Hamsik con la X e la Y degli odiati e così pure io mi acchiappo una vocale….Giusto per non essere da meno…

Tremenda invece la notizia a pagina 251 ( Genoa)

Scopriamo delle difficoltà intrinseche di un ex-attaccante prolifico come il Gila, che sballottato da una squadra all’altra negli ultimi anni non riesce a reggere psicologicamente e..”si fa…”

Incredibile invece a pagina 254: notizia da copertina.

Il Bologna (che Bologna tremar fa..) piega l’ardua resistenza della sua formazione Primavera: 2-1…

Cagliari, ora…

Tra gli ex-odiati è il peggiore.. Insomma anche uno come Leo qualcosa ha portato a casa…uno come Leo…

Povero Roby…Magari una bella capatina a Milanello con assunzione…Sarebbe cosa gradita..

E noi….vedere pagina 243..please…

Siamo al BINGO-BONGO..

Ma forse, a questo punto della vicenda, è meglio così…

 

calciomercato[1].jpg

 

 

Capitolo dodicesimo, anno 2009/10

04re[1].jpg1francesco_totti[1].jpg20090816175746-5744178[1].jpgUn TERZO se n’e’ andato.

Allora, dunque, si ricapitoli. Causa pausa (Nazionale) ci aspettano due settimane di anonimato e noia ( nonche’ di “relativa” tranquillita’ per i nostri colori).E visto che fino a prova contraria la in alto noi ci siamo, cerchiamo di capire se esiste o meno una anti-Inter. Il punticino con la Roma ci sembra assai guadagnato; cotti e lessi a puntino dal dopo Kviv , i ragazzi ci sono sembrati privi di tutto, se non sderenati a tutti gli effetti. Goal a parte, e’ meglio mandare agli archivi e agli annali la prova contro i giallorossi di Ranieri (cazzarola, spiritati e stramotivati all’ennesima potenza…comme d’abitude..del resto…) e “rassegnarci” a fare i conti con le rivali che, nel frattempo, si sono riavvicinate, rosicchiando quello che c’era da rosicchiare…

Da chi partiamo?

Vabbe’ la Juve, dai…del resto e’ l’anti-Inter per antonomasia. Stesa l’Atalanta con altre 5 pere (minchia se non fai 5 goal a partita in questa stagione sembra che non sei nessuno..!!), la compagine dei GOBBI sembra voler velocemente, marcare il passo. Accelerare, per creare disturbo e pressione alla “nostra gente”.

Manca lo scontro diretto. Ma da quel momento in poi, sapremo se i “bagnacauda” saranno in grado d’impeparci il deretano al punto giusto.

Gli “ALTRI”?…Sembrerebbero rinati. Il loro filotto, comprensivo di Champions,(ma si sa , quello e’ “loro” territorio; e’ parte integrante dei loro cromosomi ereditari) e’ positivo. Attaccati, come da luoghi comuni, a Tridenti ben piu’ leggendari, il DINHORIELLATO comincia a girare a dovere. In piu’ a loro favore (e’ proprio un momento positivo) Dida sembra proprio voler svolgere le mansioni per cui e’ stato assunto…..E quando anche il Dida gira….!!!

Le OUTSIDERS. Roma su tutte, dopo “l’overdose” milanese (Vucinic strepitoso). Certo sono lontani dalla cima, sia chiaro, ma sul passo lungo (e ancora la strada e’ lunga ed insicura!!) hanno le carte in regola per rientrare.

E poi manca Er Pupone de Roma; mr.Vodafone-Sarciccia de Trastevere…e nun ce se po’ dimentica’….

Fiore,Doria e Genoa.

I Viola, come da logica, passerranno agli ottavi di Coppa Campioni (almeno tre squadre dovrebbero essere sicure di tale passaggio…GULP!!!). Dovranno sbrigarsela su due fronti, spendendo tante (forse troppe) energie…..

Il Grifone, e’ decisamente in recupero. Regolare. Ben organizzata. Lottera’ per un posto in Coppa Campioni…Sperando che vada a rompere un po’ piu’ da vicino los bolas ai nostri cuginetti…

La Doria. Cazzen truppen, fino a poche settimane fa, dovevano vincere scudetto, e coppa Italia…E Cassano qui’ e Pazzini la…E abbiamo battuto (piu’ o meno un tiro e tre-quarti nella porta di Julio Cesar,poi piu’ niente) i Campioni in carica…e chi siamo…e dove arriviamo…e via dicendo.

Poi, nel giro di tre turni di campionato, ritornati nell’anonimato delle ultime stagioni..Dunque l’Inter. E’ dell’Inter che la squadra dello spescialuan deve guardarsi?

Oppure la Juve e il Milan sapranno agganciare la diretta rivale?

Finisse adesso il Torneo, con il vantaggio accumulato sulla Juve, l’Inter lo concluderebbe alla giornata 36…

 Ma questa e’ una meta, un touch-down troppo, troppo lontano.

Troppo lontano anche per inguaribili e spregiudicati ottimisti…gobbo-a-vita_zoom[1].jpg