IL PARADOSSO

…THE BIG ONE…

Per certi versi oggi in occasione della sfida con il Cesena potremmo assistere ad uno dei più incredibili paradossi del calcio: l’Inter in Champions, o giù di lì. Basterebbe infatti una peretta ai romagnoli cercando, almeno per una volta, di non patire il patibile. Basterebbe solo questo. Poi tutto può divenire possibile. Trattiamo di Inter, per cui concetto legittimo. Da Benitez in poi ne abbiamo viste di cotte e crude, ensemble: dal funambolico 3-4-3 di Gasperini; al temerario 6-3-1 di Raniero Ranieri. Sino ad arrivare a Stramaccions: aria nuova, nuovo spirito e voglia ritrovata. Oh niente di eccelso o straordinario. Solo normalità evidente applicata al difficile terorema calcio. Palla bassa, fascie e qualche invenzione, anche sulle punizioni o angoli vari. Adesso il bello: tre punti oggi e tutto si riaprirebbe. Certo bisogna contare  gli sconrti diretti, e quì un pelo falliamo. Certo Derby e Lazio non favoriscono nel nostro calendario. Ma, a ben guardare anche nel loro. Alla fine è il Milan, soprattutto, a perderci. Noi, vista la stagione, come dire, di merda se dovessimo strappare questo famigerato terzo posto avremmo vinto la nostra piccola champions nostrana. Sapendo, immaginando e. perchè no, auspicando poi il potenziale loro ZERO TITULI, la libido aumenterebbe esponenzialmente…

Attendiamo..ore 15,00

 

30007_124926087526899_100000285259320_236270_441221_n[1].jpg


ESORDIO

 

 

…POTREBBE ACCADERE…

Cosa manca a questa nefasta stagione…?

Cosa ancora potrebbe renderla assurda, se non paradossale…..?

Una pera all’esordio del signore quì sotto, con le dovute dichiarazioni denigratorie (scommetto il pari di Marsilglia, sudatissimo) del post-partita.

 

muntari-maglia-milan.jpg