SPERANZE, GRANDI

…TARGET…

AGOSTO 2012

” Siamo l’Inter. E’ chiaro si punti a tutto”

Stramaccions, Gazzetta dello Sport


NOVEMBRE 2012

” Credo sia lodevole entrare nella Champions. L’Inter manca alla Champions, e la Champions, manca all’Inter”

Moratti, Corsera


GENNAIO/FEBBRAIO 2013

“L’Uefa Europa League è nelle nostre corde. Puntiamo a vincerla”

Cambiasso, QSVS


FEBBRAIO/MARZO 2013

” L’obiettivo Coppa Italia rimane inalterato. Sarebbe fonte di prestigio e orgoglio acquisire questo risultato”

Tramontana, Diretta Goal


MAGGIO 2013

” Adesso, CI PENSO IO”

Marco Branca, DT Inter FC 1908

 

185233_218264244891863_8277388_n.jpg




BE ASHAMED BY YOURSELVES

…E ADESSO…ODE…

Tutti a San Siro…

Accenderemo le luci.

Un’ ultima volta.

Per vedervi meglio.

Per CENTRARVI meglio.

Grossa, l’avete fatta troppo grossa.

Scordate file a botteghini.

Scordate sostegno.

Dimenticatevi, se vi riuscite, di NOI.

Provateci.

Noi, questa NON la dimentichiamo.

Lo vedrete.

Lo sentirete.

Fosse l’ultima cosa che avrete il piacere…

di ascoltare.

 

E ADESSO LE VOSTRE MERITATE PAGELLE:

HANDANOVIC

Siamo in periodi di Conclave. Santifichiamolo da subito. Senza passare dal via, e nemmeno dal Vaticano, o dal Vicolo Giardini. Senza Samir finiva stile Wimbledon. Ma per questo c’è sempre (BALE OR NOT) il ritorno. VOTO 7,5

 

ZANETTI

Manca smalto, manca grinta. Rattoppa quello che può. Ma gli anni si sentono. Si vedono. VOTO 6

 

RANOCCHIA

Sembrava non dovesse essere schierato: poi una malaugurata serie di eventi avversi ha fatto si che venisse destinato a difendere, purtroppo, la nostra retroguardia. VOTO 3 (con tanto di stima)

 

CHIVU

Ripeto, da Verona non è più lui. Infatti non è nemmeno Chivu quello che calpesta affannosamente il nostro reparto difensivo. Sarà un suo cazzo di cugino romeno che gli ha ciulato il caschetto protettivo, tra Garibaldi FS e Moscova, sulla linea verde. E si spaccia abilmente per il nostro Christian. VOTO 4

 

JUAN JESUS

Forse pensava ancora a Bergessio. O forse a Sestu. Magari a Sau. E per ultimo a El Shaarawy. Ma pensare mi pare fin troppo come allocuzione. VOTO 3

 

GARGANO

Il nostro Mascherano. Cazzo che giocatore. Che fluidità. Che tenacia e che contrasti. Che recuperi. Che rilanci. Che TACKLES…Cazzo, peccato sia tutto sulla mia PS3. VOTO 3 come da PS

 

CAMBIASSO

Ci vado piano quì. Un paracarro trainato da due buoi dell’Alto Adige va più veloce. Attenzione: il paracarro di cui sopra è rigorosamente in salita.VOTO 3

 

ALVAREZ

LEGGASI POST POMERIDIANO. Come rispondono certuni grillini (riguardo a questo fenomeno): NO COMMENT. VOTO 2

 

KOVACIC

Certo giovane è. Ma anche Bale però non scherza.

Certo non ha molta esperienza. Si ma è attorniato, o dovrebbe esserlo, da gente che della suddetta ne ha, o dovrebbe averne, da vendere.

Certo è fragilino, contratto. Quasi spaesato. E allora pechè cazzo bruciarlo così…?

VOTO 4

PEREIRA

Iradiddio sulla fascia. Rapido. Sempre attento allo scambio di prima. Mai un contrasto perso. Si vede che ha classe. L’anticipo è il suo forte. Poi i cross. Vogliamo parlarne..No?..Dite che è meglio di no?..Avete ragione…Lo trovate decisamente superfluo. Ecco SUPERFLUO..il suo nuovo nickname..VOTO  2

 

CASSANO

Ma cristosanto, non poteva prolungare di qualche giorno, solo qualche giorno, le sue reiterate liti con Strama. Dentro, fuori Appiano. A San Siro. Cazo aggiungo a Milanello. UN FANTASMA A WHITE HART LANE. Il problema è che questo ectoplasma obeso lo hanno visto tutti. GHOSTBUSTERS compresi. VOTO 2

 

PALACIO

Nulla ha potuto. In questa situazione, cioè in questa pantomima a cui abbiamo avuto l’onore e il piacere di assistere, ha inciso poco o niente..Anche se, cazzo, anche se…Ma già le castagne le ha tolte a Catania. E, a ben guardare, siamo in primavera a breve: il tempo dei maroni è bypassato..

VOTO 5,5

 

JONATHAN

Il primo pallone lo ha smistato decentemente. Sul secondo quasi nulla da dire. Al terzo ha cincischiato. Sul quarto hanno chiamato gli ALCOLISTI ANONIMI. Al quinto è finito in fuorigioco. Al sesto ha servito uno splendido passagio fluidificante al terzino di fascia inglese. Al settimo, lo stesso terzino, giocava a RUZZLE con il suo i-phone5. IN CAMPO!!.  VOTO 3

 

GUARIN

Se aveva una chance di passare al Tottenham dal prossimo anno con il suo Villas Boas se l’è giocata come un pivello. A meno di uno scambio stellare: GUARIN per BALE. C’è un problema però: loro coglioni non sono; noi abbiamo BRANCA!!

VOTO 3

 

STAMACCIONS VOTO 2

VAI A LAVORARE, PIRLA!!!

index.jpg

 

 

 

 

 

 

LONDON CALLING, INTER RISPONDING

…DA YIDS…

Vengono definiti in maniera del tutto spregiativa da tifoserie storicamente avversarie in questa maniera.

Al White Hart Lane saranno, come dire, usando eufemismi degni dell’Accademia della Crusca, CAZZI ACIDI.

Sarebbe ben augurante degnarsi almeno per una volta di non regalare il primo tempo; e di conseguenza, almeno due/tre giocatori agli inglesi.

Basta un nome per farci aumentare in modo esponenziale il classico CAGOTTO: BALE

Certo siamo al limite con gli effettivi, ma rendersi conto che Pereira non gira; Alvarez, nonostante Catania, non sia da Inter: un rischio (rischio tremendo) di infatuazioni alla Recoba da parte del LeaderMaximum c’è. Che Jonathan deve, DEVE, restare in panca. E Rocchi, o si, Rocchi la perla, il gioiello, l’ultima trovata della Banda Branca..cazzo che capolavoro.. Influente come una cagata di struzzo che ti centra passando sotto i portici di Corso Vittorio Emanuele….Allora si dia spazio ai giovani, cazzo. Tranne noi e Cipro in tutto il resto d’Europa è questa la consuetudine: parlare a vanvera e trincerarsi dietro lo zoccolo duro, in questo preciso momento (che ricordo sfiora il nostro livello più basso, cioè lo ZERO) non servirebbe a nulla.

Per cui scrolliamoci di dosso il vecchio e proviamo ad osare con il nuovo.

Cazzo se c’è riuscito Grillo, non vedo perchè non vi possa riuscire Stramagrillo.

A più tardi.

 

images.jpg


ABBIATE PASSSIENZA, MO’ VEDIAMO…!!!

COSE DALL’ALTRO MONDO, CIOE’, L’ITALIA

Si chiama Andrea Cioffi il nuovo parlamentare del M5S che con reticenza e distacco (alla  faccia della TRASPARENZA MEDIATICA) enuncia questo po’ po’ di postulato. Lo enuncia con sicurezza e sicumera: tradotto spiega al giornalista, che lo stà “incalzando” con le sue domande ad alto coefficiente culturale, che non ha tempo da perdere e verrà il tutto rimandato a alle prime assemblee parlamentari. In realtà il Cioffi, vedrete nel video, non vedeva l’ora di fumarsi in santa pace la sua paglia; per cui infastidito dall’intromissione dei media si chiude a riccio e genera il classico “MURO DI GOMMA” doroteo; nè più, nè meno.

Ragione per cui andrò a stilare in rigoroso ordine sparso una serie di nomi eccellenti dei quali già nutro mancanza, malinconia e perchè no una malcelata voglia di ritornare a quei fastosi anni in cui si, lo prendavamo nel culo, ma, almeno, di riffa o di raffa, ce lo veniva detto….

L’ELENCO:

Il Bossi del ’79. Duro e puro. E il di lui mentore, Gianfranchino Miglio;

Il Fini di Alleanza Nazionale

Enrichetto “facciamo il compromesso” Berlinguer

Cirino “boom-boom” Pomicino

Longo, l’intramontabile

Ciriaco De Mita, padre putativo di tutti gli Scilipoti

Aldone “io c’entro” Moro

Amintore “fantino” Fanfani

Bettino “Hammamet” Craxi

Silvione “HARDCORE” Berluscono (con pronuncia sudaco of TAC)

De MIchelis, e la sua Perennis Phophorae

La Malfa e le sue decise indecisioni trasversali e concentriche

Giulione Andreotti: motu perpetui

Forlani, detto Aldo, ma Forlani dentro e tutt’intorno

Li rimpiango. Mi mancano. CI MANCANO.

Elucubrazioni politichesi per dire tutto e il suo contrario.

Fare per non fare, altro che Giannino, dilettante sbaragliato.

Loro e la LORO MILANO DA BERE, d’un fiato. A noi briciole. Frammenti. Da derubarci l’un con l’altro.

Ne ha viste il Tevere. Ma anche il Lambro non scherza.

E adesso si ru(m)ba con il “NUOVO CHE (DIS) AVANZA!!!

Ciao gente, chiudo.