SI PARTE

...IN TUTTI I SENSI…

E’ questo il tempo della dipartita verso lidi più sereni e, si spera, meno afosi..Tra Caronte, Caligola, Merola e Lucifero di varia natura, come dire, un pò i coglioni ne avrei pieni… Tempo di partenze, dunque, estendibili in metafora anche a personaggi che giusto un attimo di storia calcistica alla Beneamata l’hanno fatta. Julio Cesar in un limbo d’incertezze: tra Roma e Londra..Lucio, che senza incertezze, lui, il salto della quaglia l’ha già effettuato. Tradendo il tradibile…Ma va bene così…E adesso il colosso..Maicon che abbraccia tutti all’uscita dell’amichevole di Locarno..Un saluto troppo, troppo ambiguo: strette di mani, abbracci sostenuti e prolungati… Puzza di addio.. Il laterale più forte del mondo che anche lui sembra pronto al salto nel vuoto. Indiscrezione delle ultime ore lo danno verso Torino: ancora i GOBBI, ancora loro..hanno tritato le palle per anni; e continuano a farlo. Minacce, insulti..Privati ludibri, resi pubblici da certa stampa compiacente..Però le MERDE da noi vengono a pescare..Sento odore di TRIPLETE giuventino nel prossimo futuro..Quella è, e resta, la loro ambizione.. Non vogliono essere da meno..DETTAGLIO, però..

L’unico che non possono permettersi di ammaliare è a Madrid..Altro stile, altra classe…Altro genere di capelli…

Adesso a meno di una settimana dall’inizio le carte non sono ancora scoperte: io opterei per tenerci i nostri piccoli e inestimabili gioielli. Su tutti Livaja e Longo. Forse inesperti, all’atto pratico, ma appunto da inserire per garantire loro la possibilità di formarsi e acquisire l’esperienza che manca..

Handanovic di suo è ottimo estremo..Manca però di continuità..A tirare fuori le classiche castagne negli anni passati laddove nè Eto’o o Milto vi riuscivano, ci pensava Giulione…Nello “scambio”, inutile negarlo ci abbiamo smenato..

La linea difensiva è bella tosta: Juan Jesus va visto in prospettiva. Silvestre deve amalgamarsi, e lo farà, giocando il più possibile. Ovvio affiancato dal MURO. Nagatomo e gli altri dovranno dimostrare, a  loro stessi primariamente, un vero e proprio salto di qualità. Jonathan prima di tutto: con Maicon out quella fascia  verrà a perdere di importanza e valore strategico. Lui è il mio dubbio più grande…

Abbiamo davanti ancora una decina di giorni e spicci per aumentare il nostro potenziale: Branca ci dimostri una volta per tutte di saper fare nella migliore delle maniere il suo lavoro. Pereira, Paulinho, Fernando, o chi cazzo voi volete.. L’impotante è che vi sia, una volta per tutte, coerenza e professionalità. Non è possibile che ogni volta che si focalizza un possibile obiettivo; lo si avvicina; lo si contatta…Se ne comincia ad avviare la trattativa…Non è possibile che poi arrivi un emiro del cazzo e ce lo fotta con NONCHALANCE tipicamente parigina…

Branca desciulati….

 

170066.jpg


SI PARTEultima modifica: 2012-08-19T11:36:29+02:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento