LELE MOURA, DETTO LUCAS

…AFFINITA’ ELETTIVE…

Che caso fortuito ragazzi: Lele Mora lascia il buen retiro de Opera (casa circondariale, per intenderci)e le voci di mercato parlano, con insistenza, di un altro  Moura, all’incirca, Lucas. La ventata di grana rossa from Beijing comincia ha far sentire i suoi influssi. Sul campo, sul medio e lungo termine. Sul mercato e anche su quelle orripilanti magliette stile Tse-Tung della Lunga Marcia.

Inutile negarlo ci “dovlemo convivele” con questo futuro Made in China. Un futuro di plasticame e di casareccio. 

Vai allo stadio, ad esempio, tutto hi-tech… caldo soffocante; per continuare…Poi segna il Principe, mettiamo contro le MERDE…(ospiti, finalmente) ti alzi come un razzo e ti porti dietro il seggiolino color ambra-cinese: analizzi il problema e ti accorgi che, oltre alla sigla Hand made in China, il suddetto è composto da milioni di involtini primavera assemblati abilmente e tenuti assieme dal bostik (anch’esso prodotto a Shangai)..Che futuro ci spetta…Lontani dal Meazza e a malincuore..Ma il profitto, il capitale nostrano e orientale così vuole. Così ha deciso.. Si farà..Tempi tecnici da metter in conto. Ma entro il 2017/18 ci ritroveremo ad invadere San Donato e limitrofi..Andremo a rompere i coglioni a Sud-Est Milano..

Ah dimenticavo…Minkia Coutinho….

foto-lele-mora.jpg

Lele “Lucas” Mora

LELE MOURA, DETTO LUCASultima modifica: 2012-08-02T23:03:00+02:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento