SESSANTANOVE

…DELFO…

Oggi è il 12 dicembre gente, giorno normale per molti. Ma non per tutti, nella fattispecie questa giornata viene ricordata a Milano come una delle più lugubri e tristi della storia di Milano e dell’intero Paese. 

Sembra passata una vita, e forse a ben guardare è proprio così, ma 17 persone quarantadue anni fa hanno perso la vita (e un’altra novantina ferite in maniera devastante) grazie ad un avvenimento che ha dato inizio agli Anni di Piombo e alla strategia della tensione….

Anni duri, difficili. Pieni di contraddizioni e di rischi…

Ebbene dopo 42 anni da quell’evento chi doveva pagare; chi avrebbe diovuto marcire nelle patrie galere, ebbene se la sfanga allegramente in quel del Sol Levante…

Delfo Zorzi, tra i principali indiziati e mandanti (si legga anche per gli avvenimenti di piazza della Loggia a Brescia nel ’74) se la gode dall’alto del suo piccolo impero economico dal Giappone..

Proprietario di negozi (uno dei quali sino a quattro/cinque anni fa localizzato all’interno della Galleria Vittorio Emanuele, quì a Milano)    in tutto il mondo. Vendeva vestiti ( e vende tuttora) lo stronzo. Il marcione ha fatto profitti.. A noi da questa parte del globo solo PERDITE, in vite umane, ovvio..

E’ stato abile il maiale. Strategico, così come si conviene ad un fascio-terrorista bombarolo: si è scelto con cura e abilità il paese entro il quale riparare nel caso le “cose” fossero girate male..

Il Giappone (per cittadini giapponesi, e Zorzi la cittadinanza ce l’ha) non prevede alcun tipo di estradizione, risultato: ovvio, ennesima  deflagrazione in faccia a chi è morto; e rinnovo annuale di questa data del dolore a chi è sopravvissuto a quella tremenda esplosione…

E quotidianamente, da 42 anni, si porta dentro ferite mai rimarginate..

Di chi la colpa…?

Forse in un’altra vita lo sapremo…

Certi segreti sono duri  a morire.

Certo un’idea io l’avrei anche…Si dica pure che potrebbe (POTREBBE!!!) essere un’ammissione di colpa..Vediamo…

All’incirca avevo due anni e spicci..

però già fumavo Lucky Strike; andavo in curva assieme ai BOMBARDIERI DI RHO..Insomma facevo già cose..

Quel giorno ad esempio mi trovavo nei pressi di Piazza Fontana…con il mio passeggino nel quale custodivo diversi panetti di plastico, dinamite e polvere pirica..così perchè non sapevo cosa cazzo fare….e cercavo acquirenti tra Lorenteggio e Ortica

Mi si avvicina un tipo, losco e trafelato..

Fiuto subito che non è a posto: cioè le vedi subito certe cose..A naso, insomma…

Gli faccio capire che la cosa mi da un certo feedback positivo; lui annuisce.. 

Immediato mi da il compenso…

Io deposito il PACCO et voilà….

Ecco adesso avete un colpevole…

Senza cittadinanza nagatomese…

NON DIMENTICATE, NON DIMENTICHIAMO…

MAI….


Nella foto un finto giapponese

 

delfo zorzi, piazza fontana, 12 dicembre 1969 ore 16 37



SESSANTANOVEultima modifica: 2011-12-12T21:10:00+01:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento