MARINUS JACOBUS HENDRICUS MICHELS, DETTO RINUS

…IL BARÇA…

 

michels02[1].jpg

 

Poche parole al netto delle chiacchiere: ho appena finito una lettura entusiasmante se non coinvolgente. Una lettura che consiglio agli appassionati di calcio. Del buon calcio ovviamente – astenersi perditempo rossoneri in primis-

Titolo evocativo e d’impatto: IL BARÇA…

Tutto quì!!!. Si sappiamo quanto bravo e forte sia la formatia catalana…Ma l’analisi a 360 gradi dei blaugrana è parte predominante si del volume, ma alle sue spalle il vero fulcro si gioca sull’anamnesi a più livelli e in più settori dell’incredibile team di Per Guardiola.

E allora per arrivare al famoso titikititaki catalano c’è uno studio preponderante e analitico che sfocia nel sociale prima; nello storico poi. Passando a rassegna con spiegazioni puntuali e precise aspetti neurobiologici e quantistici in applicazione al futebol. Un lavoro certosino, di qualità.

L’analisi della Cantera catalana nei suoi aspetti più particolari con un limitato numero di posti disponibili. Fucina di talenti con un occhio al campo di gioco, e l’altro impegnato a non perdere di vista studio, valori, rispetto e altruismo.

Così si generano campioni, ma ancor prima si formano uomini con tanto di U maiuscola.

Un presente che inevitabilmente avrà un futuro ricco di soddisfazioni.

Un presente che ha profonde radici nel passato, quello del calcio totale. E allora, Sandro Modeo autore del volume editato da ISBN edizioni, ci racconta con dovizia di particolari come nasce questa generazione di talenti e trainer in quel della Catalogna. Per farlo “scomoda” i mostri sacri del Calcio-Totale; quelli per intenderci che hanno fatto del “possesso palla” una vera e propria religione. A partire da Rinus Michels e i suoi “ORANGE”;  passando da Buckingham e  Reynolds. Arrivando nei nostri paraggi in termini di tempo con Bob Paisley, Sacchi e ovviamente Guardiola.

In mezzo un’infinita serie di anedotti e citazioni che fanno da perfetto corollario a questo imperdibile saggio sul calcio. Da leggere, assolutamente..

Dimostrate di NON essere ROSSONERI ALLEGRI…

Prima di chiudere e passare alla consueta preghiera pre-partita – stavolta visto le difficoltà azzarderò un vero e proprio ROSARIO- un esempio illuminante tratto dal volume di Modeo su cosa succede quotidianamente alla Masia catalana prima di potersi chiamare Lionel Messi…

6.45: sveglia e letto da riassettare

7.30: a scuola in bus o in pick-up (lezioni fino alle 14.00)

14.00: pranzo

15.00: post-pranzo, un’ora di libertà

16.00-18.00: COMPITI

19.00-20.45: finalmente, allenamento

21.00: rientro con cena

22.00: svaghi e/o internet

23.00: luci spente (22.30 per i PIU’ PICCOLI) e tutti blindati tra le mura della casa…

Per scoprire il resto vi esorto amichevolmente nella lettura del libro…

 

barca_198x132[1].jpg

 

 

MARINUS JACOBUS HENDRICUS MICHELS, DETTO RINUSultima modifica: 2011-10-29T18:04:40+02:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento