SUPERTOCCATA

…TRA WOODSTOCK & MANCHESTER…

Chissà se è solo frutto di mera casualità o gli Dei del Fato hanno grottescamente deciso e stabilito che a 27 anni un talento della musica (talento vero) debba passare a miglior vita.

L’elenco è lungo, e importante; di quelli da toglierti il fiato, insomma:

Robert Johnson, Jimi Hendrix, Janis Joplin.E poi ancora Brian Jones, e più di recente Kurt Cobain.

Sino ad arrivare ai nostri giorni, roba di poche ore fa, Amy Winehouse, ultima di un elenco tristemente creativo e fondamentale per i quattro-quarti..

Pura casualità…?..Forse

Coincidenze astrali…?…Anche

E chissà se per estensione queste vicende oltre che essere legate alla Musica possono duplicarsi e ripetersi anche nel bel mondo dorato del futebol, chissà..

Sono gli “ECCELSI” del calcio immuni a questo tremendo vaticinio…?

E a tal proposito, mi chiedo e Vi chiedo, quanti anni ha SUPERMARIOBALOTELLI….?

BUONE VACANZE a tutti, tranne alle MERDE….

 

tumblr_lbc7zjXibg1qcyliko1_500[1].jpg

 

 

SUPPONENTI

…AUDI CUP 2011…

Solito atteggianento di superiorità, supponenza e arroganza.

E’ nero su bianco:

televideo di MEDIASET (chi altri se no). Il PRIME TIME prevede (alle 20,30) la Finale di Audi Cup tra Milan…e…

Troppa sicurezza uccide…a volte.

Ma si sa questo atteggiamento è ben radicato: rodato da anni di involgarimento mediatico, culturale e sportivo.

Loro sono IL MEGLIO sempre e comunque, e quella pagina di MEDIASET (Italia1), è li a dimostrarlo..Tranne ovviamente imprevisti bavaresi volutamente non calcolati.

 

audi_cup_2011[1].jpg

 

 

PORTIERI, DI NOTTE

…VENI, VIDI, VIVIANO…

Tirando le somme al netto dei rimanenti portieri oserei affermare che siamo ancora (per poco) a credito.

Tolto Toldo.

Escluso Bordon (per raggiunti limiti di rincoglionimento ed età).

Accantonata l’ipotesi Walterone causa work in progress perenne, occupato com’è ad organizzare Master in Football Training.

Eliminato dalla stagione e dal mercato (un formidabile colpo solo, altro che De Niro) il buon Viviano (impegnato da quì e per i prossimi sei mesi alla ricerca del crociato perduto): ci rimaneva Luca Castellazzi, ma i MAMMALITURCHI del Galatassaray (apro parentesi dovuta: formazione che ci ha regalato fuoriclasse inespressi tipo Emre; e altri che ci hanno fatto rimpiangere addirittura nomi storici e altisonanti dei nostri invidiati mercati estivi(parentesi nella parentesi Darko Pancev):Hakan Sukur, al quale il nostro plauso rimane comunque eterno per avere gonfiato una volta, ma essenziale, la rete degli ODIATI)…

E allora a ben guardare restiamo aggrappati al PRODE ORLANDO e ad un Julio che, in questo momento, è più occupato a gustarsi il sole di Rio che preoccuparsi di altre faccende, che in qualche maniera SAREBBERO LE NOSTRE, anche…

Poca roba ieri con i turchi. Noia, qualche bella idea di Samuel. Obi che corre come un ossesso. Pandev che fa il PANDEV…

E Weslej a girovagare nella sua nuova posizione. Incerto, come incerto è il suo futuro.

Aspettiamo Dublino.

Attendiamo di rivedere il Mancio.

Diamo un’occhiata alle tribune senza perdere di vista Branca & C.

E speriamo in qualche bella rabona; in un mirabolante sombrero o in una fantasmagorica giocata del più viziato dei giocatori…

NON NOMINABILE, stile NUMERO 99…

 

images[4].jpg

 

STREAP TEASE, DEMOCRATICO

…RED ZONE…

E ci mancava pure questa:

dopo la dèbacle di Penati e lo stroiaiamento in corso nei confronti del PD si aggiunge pure lo STREAP ROSSO…

Festa dell’UNITA’, o quello che resta. Ravenna e dintorni e vai di liscio; poi di mazurka e infine momenti hard indimenticabili, giusto per tirare su il morale (e affini).

Ma dietro c’è il classico barbatrucco ( a fini politici, non vedo come non possa essere): prima, seconda e terza fila ( a giudicare dalle immagini)con età media intorno ai 70.

Tra le righe è molto semplice, quasi banale: innanzitutto eliminare la vecchia guardia. La memoria storica; lo zoccolo (rosso) duro. E visto che questo è un “paese per vecchi” si elimina in una botta sola una bella fetta di voti.

Le file più arretrate ad uso e consumo dei giovani: arrapati e rossi ( da intendersi nel senso del colore, only) in faccia. Con loro il gioco è più semplice: assuefare lo stile MEDIASET TRADE & PARTNERSHIP per creare una colonia di ebeti, orientati a tette e culi, tanto alla RES PUBLICA, poi ci pensano loro..Si quelli li, i soliti, NOTI…

 

thumbfalse1311607675629_475_280[1].jpg

MICAKAZZI

…CARTA CANTA….

No dico questi sono numeri che parlano da soli…:

Pinzolo: tutti i numeri, da record

 

Giovedì, 21 Luglio 2011 17:08:16 [rss full] [rss text] Delicious [permanent link][FOTO Giovedì, 21 Luglio 2011 17:08:16]

MILANO – Tredici giorni, dall’8 al 20 luglio che hanno visto l’Inter protagonista sul territorio della Val Rendena. Inter protagonista, ma mai da sola: decine, centinaia, migliaia di adulti e bambini, infatti, hanno seguito giorno dopo giorno, evento dopo evento, la preparazione estiva 2011 della squadra nerazzurra affollando ogni spazio a loro riservato all’interno dello stadio “Pineta” di Pinzolo, e vivendo attraverso le notizie, le immagini, le dirette di www.inter.it e Inter Channel, minuto dopo minuto, l’esperienza in Trentino.

Ecco tutti i numeri del ritiro estivo 2011:

100.000: presenze complessive in Val Rendena durante il ritiro;
996.106: le pagine visitate su www.inter.it di lunedì 11 luglio.
60.000: posti letto esauriti in Val Rendena.
60.000: autografi firmati complessivamente dalla squadra.
50.000: visite all’Inter Store.
14.000: tifosi Inter presenti in Val Rendena sabato 16 luglio.
10.000: presenze alla mostra Inter con foto per Inter Campus dei trofei.
8.800: panini venduti nei bar di Pinzolo.
4.500: tifosi presenti allo stadio “Pineta” per allenamenti.
2.500: maglie Nike ufficiali vendute all’Inter Store.
2.300: personalizzazioni per maglie Nike.
2.000: fotografie ufficiali inter.it scattate durante il ritiro.
1.440: ore di allenamento della squadra.
1.365: partecipanti in totale ai Day Camp.
1.100: scontrini battuti ogni giorno all’Inter Store.
1.000: maglie ricordo di Giacinto Facchetti acquistate all’Inter Store.
766: palloni acquistati all’Inter Store.
750: iscritti, ogni giorno, alle attività del Rendena Inter Village.
600: t-shirt Inter Campus vendute all’Inter Store.
510: t-shirt speciali ritiro Pinzolo 2011 vendute all’Inter Store.
500: ore di riprese filmate realizzate in esclusiva da Inter Channel.
500: stringhe Inter Campus vendute all’Inter Store.
450: penne Inter acquistate all’Inter Store.
420: Inter Club che hanno trascorso almeno una giornata a Pinzolo.
410: tazze Inter acquistate all’Inter Store.
325: cappellini Inter acquistati all’Inter Store.
300: sport bag con riproduzione maglia centenario venduti all’Inter Store.
200: volontari coinvolti nell’organizzazione e a disposizione dei tifosi.
165: felpe Inter acquistate all’Inter Store.
105: bambini iscritti ogni giorno al Day Camp.
90: i minuti di lavoro per ogni allenamento della squadra.
80: i componenti dello staff organizzativo Inter, esclusa la prima squadra.
54: allenatori partecipanti al corso organizzato dal Settore Giovanile.
50: rappresentanti di ogni singolo club passati da Pinzolo.
45: ore di allenamento per i ragazzi Inter Campus.
40: nuovi Inter Club nati durante il ritiro.
40: bambini per il progetto Inter Campus realizzato insieme con Roche.
30: chilogrammi di gelato “nerazzurro” venduto al giorno.
35: giornalisti accreditati per l’interno periodo al seguito della squadra.
26: fotografi accreditati per l’intero periodo al seguito della squadra.
16: allenamenti della squadra.
15: persone a disposizione dei ragazzi iscritti alle attività dell’Inter Village.
15: percentuale d’incremento utilizzo delle funivie per il Doss del Sabion.
12: allenatori Inter a disposizione dei ragazzi partecipanti al Day Camp.
10: allenatori Inter Campus provenienti dall’Africa.
6: medici a disposizione per i ragazzi Inter Campus.
5: serate organizzate e vissute coi tifosi nelle piazze di Pinzolo.
5: quintuplicati gli incassi degli esercenti di Pinzolo rispetto a un anno fa.
4: ore di live al giorno per Inter Channel.
3: ‘prime serate’ trasmesse in diretta da Inter Channel.
3: amichevoli disputate dalla squadra.
1: coprichiave in gomma venduto all’Inter Store.

…Ecco sul COPRICHIAVI griffato neroazzurro, nutro seri dubbi, ma tant’è…

Se la Società Inter FC dice che anche un cazzo di COPRICHIAVI è stato venduto, vuol dire che è vero…PRAVDA neroazzurra, sempre!!!

 

Ufficio Stampa

 

IN1113.jpg

 

 

 

 

 

CAPPUCCINO

…IRREVOCABILE…

Cosa c’è di meglio che un sano e ricostituente cappuccino, magari degustato in uno dei migliori bar di Milano…

Allora detto della location (pieno centro meneghino) resta da aggiungere il misfatto: eleganza, raffinatezza e qualità le caratteristiche dei baristi…

Felling a iosa con tutti (occhio di riguardo nei confronti dei fratelli, che sono la maggioranza, ovviamente)..

A servirmi l’agognato cappuccio un caro amico, forse un pò GOBBO, ma sempre caro mi rimane…

Lui…:” solito…”

Io..:” claro que si…(faccio il multilinguista…in realtà l’ho appena imparata, giusto per darmi tono..)

Lui..:”…cacao, vero”

Io..:” come farne a meno…yes please..(continuo a sfoggiare la mia “vasta” conoscenza” linguistica..da poco ho superato l’INTERMEDIATE con gli Easy Readers)

Il cappuccino questa volta (se possibile) è vertiginoso: schiuma al bordo, insomma da paura…

Lo vedo in faccia il GOBBO…vorrebbe attaccare bottone…ma in sourplasse si defila; in ogni caso non lontano dalla mia vista…

E così ha inizio il pubblico LUDIBRIO….

Accumulo una quantità industriale di zucchero: gli occhi del GOBBO su di me..e attacco..

1, 2, 3….5….10….15…21…22…27..

Alla 28a bustina di zucchero inserita, e con la tazzina che implorava pietà, mi fermo…guardo l’esterefatto GOBBO…e sparo:”..la VENTINOVESIMA è stata REVOCATA…

Pago, saluto e ringrazio…..

Au revoir…

 

015d_35[1].jpg

COSE STRANE

…CAPITANO…

Oh, e io mi guardo attorno e poco, ben poco, capisco.

Voglio dire è come se fossimo stati beccati tutti, ma proprio tutti, dall’arte de” ‘O FAMO STRANO”; qualsiasi cosa sia questo tipo di arte…

E allora vedo fior di parrucchieri intascarsi circa 11.000 testoni (puliti, puliti) per radere teste (si può dire di CAZZO, inteso nel senso trasversale, ovvio) di politicanti più o meno sulla cresta (appunto) dell’onda; e ancora vedo..un calcio del tutto rivoluzionato nei suoi vertici: Brasile, Argentina ridicolizzate da forze nuove, emergenti.

Aria nuova della quale forse si necessitava…

E poi il Japanese Miracle:

aggrappate alle loro caratteristiche più importanti: la tenacia, la forza d’animo. E perchè no l’ONORE. Riuscire nel farla franca contro le spavalde yankee, che da brave Yankee, appunto, sono parse troppo piene di sè per accorgersi (troppo tardi) che le nipponiche le stavano lentamente sfinterando…Con la pazienza più classica dell’Oriente…

E poi vedo che la Giustizia una volta tanto funziona. Non fosse altro che quella relativa allo Sport…

Ma va bene così.

E noi, dico NOI…laggiù nel SUD SUD TIROL più ridente:

siamo al secondo set.

Troppo presto per emanare il ben che minimo giudizio, anche se quel Ricky li…

Chiudo con auguri dovuti, CIAO CIPE…

 

inter, politici, giappone

 

CI VUOLE

…CHIAREZZA D’INTENTI…

Cari GOBBI non siete riusciti nel mettervi d’accordo sui colori (discutibili: EUFEMISMO) di una casacca; meritandovi llarità e sfottò vari; 

e nemmeno siete riusciti nell’intento di discolparvi dalle accuse di questi cinque anni, rendendovi per giunta ridicoli e al limite del naif. Voi giustificate, giustificate ogni vostro operato come insindacabile e legittimo: problema però che vi ritorna come macigno: cazzo ci trovate di legittimo nel condizionare deliberatamente matches propri (con sequestri arbitrali annessi) e altrui, convogliando terne bonarie con un occhio alla partita e l’altro al “Delle Alpi”.

Nemmeno siete riusciti a pacificare la vostra “rispettabilissima” tifoseria: volgare e becera. Siamo già alle LAME in una amichevole che un cazzo non vale; figurarsi quando nel vostro “rispettabile” nuovo stadio, la vostra nuova Casa, arriveremo noi (come minchia ci chiamate: i puri; quelli senza macchia…).

Siate chiari, un pelo più cristallini. Prendetela in un’altra maniera la vita: voglio dire, capisco in pieno che voi quel numero 29 ve lo sognate di notte; che è costante argomento delle vostre “rispettabili” chiaccherate.

Ma provate una volta, e una volta sola, nella vostra “rispettabile” vita da GOBBI a guardare avanti; magari più serenamente. Toglietevi dalla mente questo fastidioso e logorante pensiero. Suggeritelo anche al FASCIO Abbiati (altro “rispettabile”).

O in alternativa, beh, una bella e costituente seduta (collettiva) analitica.

Magari un piano mirato di CINQUE anni. Corroborante. Risolutorio delle vostre “rispettabili” nevrosi: ne verrete fuori rigenerati. Liberi da impulsi negativi; e soprattutto, vi aiuterebbe ( e non poco) nel ricominciare a CONTARE i vostri “rispettabili” Tricolori più serenamente….

 

0LOC58LL--300x145[1].jpg

 

SUD-SUD TIROL

…PINZOLO…DUE NOTIZIE…

La prima buona: sei perette per cominciare. Roba non eccelsa, s’intenda, ma la sgambata è servita.

La seconda tragicamente nefasta:

ha segnato PANDEV…

Fate voi…i dovuti calcoli…

 

pandev-inter2[1].jpg

 

FASTWEB WHAT ELSE….?

…UN PASSO AVANTI…!

Redivivo dopo alcuni interminabili giorni simpatici. Giorni dove la linea ADSL più reclamizzata è andata a farsi fottere in un nano secondo.

Ragione per cui stilo i MIEI CINQUE VAFFANCULO più sentiti:

Al primero, medaglia d’oro per eccellenza e stabile da ben 105 settimana la FASTWEB tutta; comprensiva di Valentini Rossi & George Clooney di varia natura e altri inutili tesimonials. Buffoni in giallo.

Secondo, stabile: Galliani. Per tradizione, più che altro. Il sommo pelato brianzolo in questi giorni di forzata lontananza dalla rete mi ha obbligato all’acquisto di gionaleria varia, e rosa e d’altre tinte. Cazzate ne ha sparate e di capitale importanza, meglio stare all’erta..

Terzo: Branca. Anche in questo caso siamo alla TRADIZIONE. Pronti per Banega, Suazo e Muntari. E intanto Snejider è pronto con l’Assimil d’inglese  (livello intermediate) nella saccoccia.

E siccome sto cazzo di Blog è di mia competenza vi risparmio le posizioni di rincalzo; per altri più esaustivi e completi giudizi (fra cui Lodi , manovre e dichiarazioni deliranti della quarantaduesima figlia del Nano sul Milan) vi rimando ad altri Blog più roboanti e competenti.

Io nel frattempo tenterò di darmi una spiegazione sulle mie contraddizioni calcistico-letterarie. Cercando di non contraddirmi troppo e provando per una volta ad avere ragione di me stesso.

Posto che posterò obrobri di tal natura nei post a venire, non mi rimane che …

postare…

Post…anzi STOP!!!

 

logo_fastweb PICCOLO[1].jpg