POST DERBY

…DAYS AFTER…

Dunque quanto manca…

Poco, o relativamente poco. Saranno ore ansiogene da entrambe le parti, quantomeno per chi vive questa partita, il Derby, in maniera totale.

Mi spiego:

aspettare gli attimi appena prima del fischio iniziale come se fossero gli ultimi istanti della propria vita. Esagero..?

In un Derby non c’è esagerazione, o forse per assurdo ve n’è fin troppa. In una partita come questa, poi, dove buona fetta dello scudetto verrà decisa (fatta eccezione per eventuale pareggio) la posta in palio è veramente alta.

Loro spuntati davanti (innegabile) vista la defezione di Superpippoinzaghi (di altri contractor non parlo); noi con mancanze pesanti nelle retrovie.

A farla da padrona sarà la mediana: con molte probabilità e limitati margini d’errore la stracittadina si deciderà in quella fetta di campo.

Chi occuperà meglio lo spazio a centrocampo, potrà avere chances in più di prevalere.

Ora dopo questo pippone tecnico-tattico parliamo di cagotto.

Già presente in massicce dosi nel sottoscritto. E a sentire i rumors in città in evidente fase di crescita esponenziale: entrambe le parti in causa sembrano propense ad un sano e costruttivo autolesionesmo pre-derby.

Tipo:

ne becchiamo un paio a tempo e tutti a casa (parte Milan)

Destinati a subire la beffa; con probabile sorpasso partenopeo (parte Inter)

Un pessimismo generalizzato più scaramantico che altro: si tende a mettere le mani avanti; con una non recondita speranza di purgare i rispettivi cugini, magari gonfiando la rete anche e soprattutto con una pera-beffa (cose tipo: sputtanamento all’ ultimo minuto; rigore inesistente nato da azione in off-side; e per finire si sogna di clamorose autoreti, sempre in zona-Cesarini).

Sogni e frustrazioni come il Derby vuole.

In ogni caso per agevolare e addolcire ( nella sconsiderata ipotesi di purghe rossonere nei nostri confronti), la delusione di un Derby perso, la Società Inter Fc comunica che il match di Champions League, valevole per l’ammissione alle semi-finali della medesima, verrà si disputato a San Siro nella data prevista, ma cambieranno gli avversari.

L’Internazionale disputerà il match contro i temibili, ostici e mai domi avversari dello Sciakka 04.

La Società -prosegue il comunicato ufficiale- si augura un massiccio afflusso dei tifosi per sostenere la squadra in questo delicatissimo match.

Sciacca_Sporting_Club_2010[1].jpg

POST DERBYultima modifica: 2011-03-30T21:58:11+02:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento