LAMPO(NE) DI GENIO

…AS USUAL…

Pirla era, e pirla resterà.

Supermariobalotelli trova sempre il modo e la maniera di farsi riconoscere (ovviamente lontano da campi di gioco).

C’era un tempo, nemmeno troppo lontano, dove tirava sassate nelle reti avversarie. Oppure trattava la bola delicatamente, con medesimi risultati.

Poi arrivò la moda del lanciodellamaglia. La NOSTRA per la cronaca. Fu vilipeso; attaccato ad un muro e severamente cazziato.

Successivamente, altre maglie vennero indossate: per sfregio. Per arroganza. Un tentativo velleitario e bambinesco di “lanciare” messaggi ad altri lidi calcistici.

Poi venne lanciato lui. In orbita. Direzione Manchester.

Con pochi ed evidenti miglioramenti. Con altrettanto pochi risultati concreti. Anzi.

Il nostro continua anche in terra d’Albione a fare (RECIDIVAMENTE) il PIRLA.

E continua a lanciare..

Lui lancia, tira…ma non palloni, LAMPONI…

Cerca con una palombella di centrare, in un locale fashion (OVVIO, no), una specie di accompagnatrice ( figura tanto cara a certi personaggi delle nostre parti) con un cazzo di LAMPONE. Ma anche in questo caso dimostra poca lucidità. Poco allenamento e skills ridotte in questo innovativo sport: il frutto di bosco subisce una IMPECETTIBILE deviazione del “difensore” avversario e si dirige sul compagno di turno della ex-escort di Rooney.

Risultato: rissa sfiorata e casino mondiale dentro e fuori il locale, situato in quel di Corso Como a Manchester…

Cari cugini un coglione all’ennesima in squadra già l’avete: fate di tutto per privarvi anche di questo.

Firmato:

Un cugino.

622155.jpg
LAMPO(NE) DI GENIOultima modifica: 2011-03-25T23:10:07+01:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento