UN PASSO INDIETRO

…PC OFF…

Laddove s’intenda per PC semplicemente l’insieme di un sistema hardware-software, escludendo nel suo complesso ogni qualsiasi riferimento a partiti o affini realmente esistiti.

Prima precisazione: ciò che vi appresterete a leggere NON è frutto della mia (limitatissima) fantasia.

Seconda precisazione: fatti di questa natura verranno esposti con dovizia di particolari nella prossima puntata di Voyager condotta da Giacobbo.

In alternativa sottoporrò il MISTERIOSO evento anche all’attenzione di Razdegan.

Con poche e residue speranze di poter ottenere risposte in merito…

Va bene tutto ma Razdegan…

IL MISFATTO

Ore 15,00

Inter vs Palermo

Tutto è pronto.

Birre, snacks di vario genere. Whiskey (ma solo per le circostanze estreme)

E sigarette..a mitigare l’evidente tensione.

Cinque minuti. E parto col primo whiskettino…

Altri venti minuti e la scorta di JACK’S sfiora limiti non legali.

Un controllo con palloncino fatto entro le mie mura e sarei finito diretto in via Filangeri..

Del resto stiamo abbondantemente ballando la rumba la dietro…

Loro scendono e sfiorano la pera..

Noi non la mettiamo nemmeno con l’M60..

Dazio dovuto, penso, come contrappasso con la scorsa stagione…

Penso alle merde. Penso che a Catania se la sfangano con due soli tiri..e la mettono per giunta.

Gira storta…Tonalità di grigio abilmente miscelate con un nero che più nero non si può…

Poi…poi Pastore…distrugge il montante alla sinistra di Julio..

Accendo l’ennesima paglia…

Altro goccetto per riprendersi dallo spavento..

E uno strano ottimismo arcorese(sic.) mi pervade..strano.

Vuoi vedere che…

ORE 16,04…

Secondo tempo..

La frustrazione sale…il tempo passa..troppo veloce…

POI..il vuoto. La nebbia. Il BUIO…

Il mio PC , (conforme alle normative vigenti e alle direttive provenienti da lidi lussuriosi siti nella più bastarda Brianza) va a troie e improvvisamente mi abbandona…

Rapido controllo per capirne le cause, ma mi rendo conto immediatamente di non essere nè Steve Jobs, nè tantomeno Bill Gates; per cui…stacco spine e affini, riaccendo..e dopo interminabili minuti rientro nel sito..

E TAAAAAAC

1-2

Il Pazzo l’ha messa

Ritiro il fiato..

Paglia d’ordinanza e avanti…a sperare in un’altra Inter-Sampdoria..

Ed è in quel preciso momento; in quell’istante interminabile che PARACELSO ( così ho nominato il mio PC) decide di ammainare la bandiera per la seconda volta…

Non riesco a credere a tanta SFIGA…

Stessa procedura.

PRESA

STACCA/ATTACCA

ACCENSIONE (effettuata per almeno tre volte)

PASSWORD

E il TROIA o PARACELSO che dir si voglia…,

lento più e come di Thiago quando deve smistare,

si riavvia..

Rientro nel sito…

La voce è cambiata, non più SKY, ma Fox SOCCER..

E colpo di teatro:

il Pazzo ha ripiombato gli isolani..

Pari…

Sono incredulo. Esterefatto,

Accendo su QSVS…

Devo vederci chiaro…Stile S.Tommaso..

Cazzo è vero. STRAVERO…

Ritorno ad ascoltare la voce di Marco Palmieri su FS..

Sta raccontando in un inglese perfetto l’exploit di Pazzini…poi un lampo, il Pazzo cade in area…

è…è….è…

CAZZO E’…

Paracelso si spegne per la sua terza volta…

Quasi svengo..

TV, subito…

Il faccione di Bellugi mi fa capire che Eto’o l’ha messa…su rigore

Faccio la OLA da solo…

3-2 come con la Doria…

Mi avvicino al PC…sto per accenderlo…

lo guardo; più incuriosito che altro…

Accendo una paglia..e

mi accomodo sul divano…

Fanculo PARACELSO…sfidare la sorte, me ne rendo conto, non è il caso…

E, in preda ad un vero e proprio attacco di ZAPPINGINITE acuta, ascolto obrobri, e amenità varie provenire dalle bocche di ,in ordine rigorosamente sparso: Crudeli, Suma, Chirico, Corno, Bellugi (ancora lui), Franco Rossi…e il di lui figlio GIANLUCA…

Poi, esausto, bacio ripetutamente la figurina AUTOGRAFATA di Julio Cesar…

Mi avvicino a PARACELSO…

Delicatamente tento (con un’opera di convincimento che nemmeno FREUD) la sua ennesima accensione..

Lo schermo s’illumina.

Entro in rete dopo la solita prassi..

Dopo un intero giorno PARACELSO detto IL TROIA non ha mai smesso di funzionare…

eh1955_f32[1].jpg
(nella foto PARACELSO, io sono appena più sotto, crollato al tappeto dopo l’intervento di JULIO)
UN PASSO INDIETROultima modifica: 2011-01-31T22:27:00+01:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento