SKARAMANTIK

…Da Madrid a Montecarlo…

Una costante c’è: mancherà Thiagone…

Scaramantico fu il ginocchio.

Stade_Louis_II_4[1].jpg
Consegnerà il Trofeo continentale Michael Schumacher che interromperà, per l’occasione, la sua prova sul giro (del Principato monegasco) con la PS3.

IL DOPO “BERLUSCONI”

…ALLENAMENTI DIFFERENZIATI…

Archiavata la 20a edizione del “Luigi Berlusconi” oggi la ripresa dei lavori.

Divisi in due gruppi: palestra e stretching da una parte;

NEWS_1280177730_max[1].jpg
tranquilla e rilassante seduta di “walking” tra i viali del Pio Albergo Trivulzio, dall’altra.

 

 

centri_diurni-300x225[1].jpg

PEPIN

…Cento anni fa…LA LEGGENDA…

133647-120[1].jpg
133648[1].jpg
133634[1].jpg
Unica, inimitabile, straordinaria carriera:
con una momentanea perdita della ragione, sul finire, chiamata Milan..
Di questa “triste” vicenda Peppino Meazza era solito dire:”..per piasèr, parlemen minga..”

CONDITIO SINE QUA NON

…SI.. PUO’… FAREEEEEEEEEEEEE…!!!

ibrahimovic_milan[1].jpg

Ebbene si. Si può fare. Ibra al Milan è più che una speranza .

Un sogno milanelliano che (lentamente) si sta trasformando in realtà.

Tutti lo vogliono.

Tutti lo cercano.

Ricorda un pò la mitica Vispa Teresa…

Ma una e una sola sarà la squadra privilegiata ad avere tra i suoi membri la formidabile forward svedese.

A partire dal “presidentissimo”.

Silvione-Nazionale sembra un pò preso, a dirla tutta, con altre grane sul fronte politico. Ma l’acume e la furbizia tattica del nostro riuscirà a spuntarla.

Anche l’AD del club più titolato al mondo nutre ragionevoli speranze.

E così dicasi per il suo allenatore in pectore: Silvio I° da Arcore. Sempre lui.

Unica voce contraria, quella di Pippone Inzaghi:.Moderato il suo commento:” Cazzo Tribuna Rossa numerata anche quest’anno”.

Ibra dal canto suo ha posto un diktat per sbarcare a Milano: ” io può giocare in Milan solo se mia famiglia mi raggiunge in Milano”.

C_3_Media_1047511_immagine_l[1].jpg

 

VITE PARALLELE

…AVATAR…

Allora la faccenda si può riassumere brevemente:

lo storico Plutarco, uno che la vista ce l’aveva lunga, lo aveva anticipato a tempo debito.

Ci sono sempre due vite che si possono mettere in parallelo.

Traslitterato a tempi più recenti pensiamo a Giochi di Ruolo on line. Tipo Second Life.

Tra i tanti fautori di questo MMORPG un nome spicca su tutti gli altri:

nella sua vita su SL (dunque la sua vita REALE ) prodigioso Talent Scout e Birraio nella Brazilian City.

Nella sua vita VIRTUALE, “ciabattino” con pretestuose ambizioni calciofile.

Attualmente venerato e coccolato da Presidenti Reali e allenatori virtuali….

Ronaldinho-Davros[1].jpg
Ecco il Birraio di Rio Town

CALCIO D’INIZIO

…Peroni gelata…e

Eccoci dunque. Una nuova stagione al via. Orfani di bambini viziati; con qualche trofeo in più sul gobbone. Roba da crederci poco. C’è bisogno di tempo, ancora un pochino, per capacitarci di ciò che è stato il recente passato.

Ed ora ?

Pronti, partenza..via.. e di nuovo verremo fagocitati dal Grande Carrozzone.

Dai, non se ne può fare a meno.

Dipendenti cronici.

Cioè, nemmeno San Patrignano potrebbe tirarci fuori da tanto vortice.

A nemmeno tre mesi di distanza da quel SOGNO (per noi, INCUBO per qualche altro) eccoci di nuovo davanti allo STARTER.

Quarantaduechilometri e centonavantacinque  metri di puro ludibrio.

Da suddividersi in 38 lunghissime giornate.

Addà venì Primmavera.

Per intanto godiamoci questo primo trofeo stagionale.

Troppo prezioso per lasciarlo in mani “nemiche”

Importante per iniziare con il passo giusto la Stagione.

Determinante. Come ogni Finale che si rispetti.

Godiamocelo. Godiamocelo tutto.

E …

PERDA IL MIGLIORE…

20° Trofeo Luigi Berlusconi

Stadio Giuseppe Meazza

Milano

Milan vs Juventus

campo_di_calcio[1].gif
E’ prassi oramai consolidata e dalla tradizione, e dalla consuetudine che chi si aggiudica il Prestigioso Trofeo, dedicato alla memoria del padre del (Nostro-Vostro ) Premiere, solitamente nel proseguio della stagione verrà funestato sia nel giuoco, e di conseguenza, nei risultati.
AUGURI ad entrambe le contendenti….!!!

AMAUR(I)I’

Per la serie: se non sono coglioni non li prendiamo.

Sembra scontato affermare che certi “giocatoruncoli” di calcio debbano per forza di cose farsi notare; se non sul campo medesimo, almeno nella loro vita lontana dai rettangoli.

L’elenco sarebbe biblico ma sorvoliamo: Adriano, Il Numero 99 (ora in forza al Corinthias), Balotelli che, a dire il vero, esagerato come è la bravata l’aveva annunciata sul campo (Inter Vs Barcelona) e poi ribadita per le strade della città: cuccato a fare il pirla con la sua fuoriserie prima, e ulteriormente ripizzicato con arma-giocattolo in pugno poi, a fare (minimo comune denominatore) il pirla another time.

C’è poi Trezeguet. Fermato completamente ubriaco sull’auto di un amico (anch’egli alticcio).

Alla richiesta di fornire le generalità, il franco-argentino ha risposto in sequenza di essere: Iaquinta prima; Del Piero poi.

Non ultimo il nuovo acquisto della Nazionale.

Causa divieto di sosta s’e’ beccato una bella denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale; vista la sua reazione non del tutto ortodossa, quando i Carabinieri della Compagnia di Moncalieri l’hanno scambiato per Urbano Cairo prima, e successivamente, nel tentativo di rimediare all’equivoco, lo hanno identificato come Dolores, avvenente e nota Viados del basso torinese.

03brenda_amauri[1].jpg
Nella foto Amauri nonostante l’abile tentativo di farsi scambiare per Preben Larsen Elkjiaer…

ROBE DI KAPPA

…Chi ha paura del “FATTORE KAPPA”…?

Ricky[1].jpg
NonsivendeKAKA’…..detto RiKKardo
imagesCAI43X00.jpg
MareK Jankulosvki
Solitamente “uomo derby” per la Beneamata…
klaas-jan-huntelaar[1].jpg
Solo ed esclusivamente per il nome: Klaas
kaladze-milan[1].jpg
E poi, il Kapolavoro….
Kakhaber Kaladze….
cossiga[1].jpg
Un fuori-programma Politically “SKORRECKT”
berlusconi%20nudo[1].jpg
Un altro….solo SKORREKT…..

TRAMPOLINO, TRE METRI

…TUFFI…

Colpo di coda finale nel trampolino da TRE METRI.

Con l’ultimo salto a sua disposizione negli “obbligatori”, Pavel Nedved conquista l’Oro Europeo.

Confermandosi Campione nella “specialità”.

Nedved : “Il “Mezzo Carpiato e Mezzo no” è il mio cavallo di battaglia.

E’ un salto complesso basato su due movimenti : il volo vero e proprio; e in seconda fase la ricaduta plastica e simulatoria.

Servono anni di preparazione per giungere a questi risultati”

0[1].jpg
Nella foto: piccoli Pavel crescono