COSE STRANE

COINCIDENZE

Manca solo il risultato di Liverpool-Atletico Madrid per comporre definitivamente le quattro che si contenderanno le Finali di Uefa e Champions.

Un legame del tutto misterioso però è già lampante:

Il Bayern è e rimane una realta’. Sono sempre (o quasi) li’. Ogni tot anni s’infilano in qualche finale. Un po’ ci becca, altre volte si fa infinocchiare.

C’e’ anche un ex interista che tutti noi conosciamo: Kalle Rummenigge. Uno che qualcosina in Europa (tranne che con noi, ovviamente) ha portato a casa.

A proposito di Inter e interisti, ci saremmo anche noi. Certo, è stata una sofferenza inenarrabile.

Un misto tra Kubrick della prima ora e l’Argento dei tempi migliori. Siamo usciti sfiniti, sderenati ma contenti.

 L’arbitro poi ci ha scombinato un po’ i piani: l’idea delle barricate era di 10 uomini dietro la palla. Il trapano belga ha pensato bene di toglierci un uomo, giusto per vedere l’effetto che fa.

Giusto per alimentare studi sulla nevrosi e la psiche messe a dura prova in una notte come questa.

Però, in altri termini ed usando canonici eufemismi, gliela abbiamo infilata su per il DERETANO, a lui medesimo e a los hombres de la REMUNTADA, solo per la sintesi.

Terzo fattore anomalo (o quasi).

Un altro ex-Inter e’ approdato alla Finale di Uefa League.

Mr Roy Hogdson.

Non posso, non voglio aggiungere altro.

Almeno per il momento..

tafazzi_zingarelli[1].jpg

VINOVO BREAKING NEWS

PRIORITA’

I ragazzi volano in Finale di Coppa Campioni.

La notizia del giorno, però, che terra’ banco per intere settimane è questa: Nell’assemblea della Exor il presidente della Fiat John Elkann annuncerà il cambio societario. «Andrea lavorerà fianco a fianco con Blanc, che uscirà rafforzato da una presidenza familiare con cui instaurerà un legame molto stretto”.C_3_Media_951015_immagine_oleft[1].jpg

Madrid, per il momento, può e deve aspettare…

WIRELESS, what else..!

TECNOLOGIA D’AVANGUARDIA

Comodo, comodo. Oggi ho stilato un bel contrattino con un gestore telefonico.

Una bella chiavetta era quella che ci voleva. Era quello che mi serviva.

Non ci avevo mai pensato. L’acqua calda, per certi versi.

Adesso seduto sulla mia bella ed ergonomica tazza del cesso, posso seguire, senza disattenzione alcuna, il famoso match, attualmente in corso.

L’utile ed il dilettevole, in un sol colpo.

vodafoneinternetkey[1].jpg