ASSENZE

PRE- UDINESE vs INTER

Sua Grazia Principe Serenissimo Emanuele Filiberto di Savoia: assente

Pupo: assente

Wilma Goich: assente

Betty Curtis: assente

Tony Curtis: assente

Carolina Kostner: assente

Carlo d’Inghilterra: assente

Cesara Buonamici: assente

Linus: assente

Aldo,Giovanni e Giacomo: assenti

Papa ics-vu-uno: assente

Brigitte Nielsen: assente

Brigitta Bulgari e consorte: assenti

Ciro Ferrara: assente

Pippo Baudo: assente

Pippo Inzaghi : assente

Leonardo di Caprio: assente

Leonardo: assente

Turi Ruzzola: assente

Rinuccio Selargiu: assente

Franco Bragagna: assente

Miuccia Prada: assente

Dolce & Gabbana: assenti

Mary Star Gelmini: assente

Morgan: assente

Lele “scopapecore” Fichera: assente

Gennaro Carnemolla: assente

Ivan Ramiro Cordoba: assente

Walter Samuel: assente

Esteban Cambiasso: assente

Sulley Muntari: assente

Riccardo “trivela” Quaresma: …???…

Josè Mourinho: assente

Tutti loro, nella trasferta di Udine, non ci saranno.

Alza la tua voce.

 Manifesta il tuo dissenso.

 Metti in campo la tua contrarieta’.

NESSUN ABUSO RESTERA’ IMPUNITO….

Sostieni l’associazione senza fini di lucro :

 NO ABUSE TO BLACK & BLUES…

E’ un atto democratico.

Per la TUA, la NOSTRA, LIBERTA’…

0KYDA8SF--300x145[1].jpg

 

L’UNO e il suo DOPPIO

MISTERO BUFFO(n)…

Piu’ o meno, la solfa e’ questa: Gigi non gioca, al suo posto (un’affidabile) Manninger.

La Seredova assente in tribuna, causa improvvisa EMICRANIA.

Beh, c’e’ Amauri pero’. Anzi no: sostituito, probabile, anche per lui, un’attacco improvviso di EMICRANIA EMPATICA.

Amabili SINERGIE di Chéz Buffon…

amauri_juve[1].jpg

INSOMMA….

PRIMI 90′

Va bene, ne mancano altri 90′ (over-time permettendo). Adesso ci aspetta lo Stamford, che non sara’ l’Old Trafford ma poco ci manca.

Siamo partiti bene, cazzo, benissimo. Poi ci siamo cagati un po’ in mano. Loro se ne sono usciti con tutte le loro qualita’ (che, certamente non sono paragonabili a quelle del Siena, ma qualita’ restano!!) e hanno cominciato a fare la partita.

Recriminano per un rigore non dato (sacrosanto per Rosetti e soci, meno per Mejuto Gonzalez, o chi per esso)

 

E poi, gli regaliamo la pera che mettera’ a rischio le coronarie per il retourn-match.

Esteban (SEMPRE SIA LODATO!!!) ci da quel “certo non so che” che sta a meta’ tra il ” si dai ce la possiamo fare” e “putrella miseria Julio, putrella miseria…”

Per intanto chiudiamo la prima parte con un esiguo (ma indispensabile) vantaggio.

A Londra sara’ un’altra sofferenza.

Un nuovo, inevitabile, assedio.

Un nuovo Fort Apache, forse…!!!

Aspettiamo,comunque, gli INDIANI….cambiasso_367[1].jpg

  

FACCIAMO I CONTI…

UDINESE vs INTER 26a giornata

Allora, proviamo a dar di conto. Dopo la sciagurata notte doriana, dove di tutto e’ successo, meno quello che doveva accadere (a tal proposito, le mie scuse e i miei complimenti per i COGLIONI al cubo del direttore di gara), si puo’ azzardare un’ipotetica formazione per la difficile trasferta di Udine (campo ostico e cazzuto, proprio come i FRIULANI): Julio Cesar che ha provato da vicino l’ebbrezza del Tunnel dell’Alma’ probabilmente potrebbe “godere” di un turno di riposo; prevenzione psicologica piu’ che fisica.

LA DIFESA: Fuori Ivan Ramiro, Samuel, Santon, Chivu e probabilmente anche Matrix, si potrebbe puntare (whynot??) sul recupero (in-extremis) di Nazareno Canuti e Giancarlo Pasinato.

Due “cardini” dei tempi che furono.

LA MEDIANA: Cambiasso, Muntari squalificati. Thiago e Dejan a mezzo servizio; il cuore del centrocampo sara’ affidato a Mr. Macdonald. Quaresma a fluidificare sulla zona di competenza: LA PANCHINA; probabile, poi, l’inserimento di qualche giovane.

L’ATTACCO: Milito, Pandev con dietro Wesley. Eto’o partira’ probabilmente dalla panca. Unico dubbio Balotelli: Mario sara’ in campo solo se riuscira’ a riprendersi dopo le fatiche infrasettimanali di Fiorentina-Milan.

Assistere al match dei “cugini” e rientrare entro i tempi previsti e imposti dalla Societa’ ad Appiano non sara’ facile, me ne rendo ben conto.

Per intanto, stiamo alla finestra e aspettiamo Mercoledi’: non puo’ essere sempre Doria….

Inter_1978-79[1].jpg