Gita sulle Ramblas

INCONTENIBILE INTER !!!

E’ Barcellona citta’ incredibilmente affascinante e bella. Ricca di storia e splendidamente strutturata architettonicamente.

Purtroppo per noi dispone di tale undici calcistico (attualmente Campione d’Europa in carica) di notevole spessore e meravilgiose capacita’.

Tale formazione dedita al gioco della pelota calciata nella serata corrente, dopo solo 26′ di clessidra ha deciso di riportare i remi in barca, concedendoci e la grazia e l’onore di una sconfitta non umiliante. Arresi che fummo dopo nemmanco uno terzo di sfida, l’undici bauscia ha guardato, come suo solito innanzi. La strada impervia e ricca di tranelli, e’ stata ancor piu’ resa difficoltosa dalle scelte poco felici dello suo Conducator: lo quale ha deciso in definitiva lo colpo di grazia che ha condannato l’amabile formazione in blu e nero.

Tale colpo di grazia, fornito dall’ammiraglio, e nero, e azzurro; , ha deliziato la platea astante – generando ilarita’ collettiva – decidendo ,lo stesso,  per la sostituzione di un Principe senza principato, persamuel_xavi_in_azione_367[1].jpg il connazional-portoghese Quaresma. Ininfluente sul singolar tenzone, e oltremodo sull’andatura della disfida.

Del resto lo speciale lo disse addietro nel tempo che il Rubin Kazan sarebbe stata la vera cartina di tornasole. Il destino della Beneamata piu’ inguardabile della stagione passera’ dai “compagni” bolscevici.

A noi nell’istante, non ci resta che “salutar la capolista”: Catalana….

Pro-Luca Botturae

Charity Solidarity Bolognesity

Dedicato a Luca Bottura esimio conduttore di “LATERAL”, rassegna stampa alternativa di Radio Capital.

La sua “bolognesita’ ” non lo abbandona…MAI . E’ un po’ come il mitico Denim…Troppo avanti il Luca, troppo scaltro…L’aveva detto gia’ in anticipo. L’aveva previsto nenche fosse il Nostradamus dei Colli Euganei…

Detto, fatto…Un po’ se l’e’ andata a cercare…Avesse evitato di mettere le “mani avanti”, chissa’, il risultato sarebbe stato un altro.

Ma per troppa scaramanzia, il risulato, NON lo porti via…(che culo anche la rima baciata e scontata,stile Amedeo Minghi).

Coraggio caro Luca, tutto passa, PANTA REI…domani e’ un altro giorno e Lunedi’, sara’ gia’ ora di un altro LATERAL….

Con affetto e anche invidia per la tua bella citta’…articolo-valzer-veltroni[1].jpg

Ecco Luca Bottura trasfigurato a fine partita…

Pre-Bulàggna

PERICOLI

Di Vaio : Non e’ un notebook di ultima generazione. Potenzialmente, la pera potrebbe metterla. Ha le carte in regola per sderenare la nostra “invalicabile” retroguardia. E’ tifoso della Roma da sempre ma e’ esploso con la Lazio: pericoloso perche’ “SUBDOLO”.

Zalayeta : Lui la peretta ce l’ha gia’ messa. E’ un sornione, con l’istinto del “cazzodicobra”. Quantomeno con noi. VELENOSO ASSAI…

Mingazzini : E’il cognome, piu’ che l’uomo, che mi rende cauto e diffidente. Precedenti con cognomi  da “pere immortali all’Inter” : Tic-Tac (AZ67 Alkmaar); Aaltonen Mika, adesso svolge il ruolo di “professorino” universitario, ma nei “fastidiosi” anni ’80, ci regalo’ una sua perla con il Turun Palloseura (0-1 a S.Siro e tutti a casa!!). Pellegrini, colto da visioni mistiche, decise di toglierlo dal mercato, acquistandolo prima della “concorrenza”.

F.C. Inter : Se giochiamo come a Livorno (primo tempo MEMORABILE), il cagotto sara’ destinato a procastinarsi (poi cerco il significato della parola!!!) per tutti i 90′.settore-big-Mortadella%20Bologna%20IGP[1].jpg

I.R.A.

trapattoni107[1].jpgIrlandesi  Ragionevolmente  Arrabbiati

“…cantami, o Diva, del Pelide Trap, l’IRA funesta….”

Povero Giovanni da Cusano Milanino, anche questa doveva vedere.

Ha solcato i campi di tutto il mondo; ha annullato uno come Pele’, no dico Pele’!!! micacazzi… Ha vinto come calciatore. E ha rivinto come Entrenador de Fùtbol: e’ riuscito nell’incredibile e pazzesca impresa di regalare ai nostri colori un formidabile ed unico scudetto…dopo di lui il VUOTO (per alcuni annetti).

Dopo anni di onorata e invidiabile carriera sulla strada del piu’ grande Rapper Brianzolo vivente si sono frapposti i MONSIEURS BAGUETTES (e se non si scrive cosi’, fanculo anche ai correttori….).

Lo sfilatino “offerto” da Domenech e soci (tra le altre cose, sempre la solita faccia di merda) oltre a non poter essere dimenticato (almeno nel breve), non verra’ , come posso dire, facilmente digerito. Anzi, i Dublineers figli di Joyce, erano veramente INCAZZATISSIMI a fine partita. Piu’ verdi di Hulk.

Piu’ verdi di Pecoraro Scanio. Piu’ verdi addirittura di tal Giuseppe…

Povero Giùan anche questa ti tocca da vedere. E prima il testone di Zizou, e adesso la mano-fatata di Thierry; ma la miseria, questi VALLESPLUGA, i piedi, quando hanno intenzione di usarli.

Posso dirti, caro Giovanni, di essere con te; lascia a Monsieur Pirro-Henry, il disonore di questa MISERA vittoria.

Tieni per te l’onore di una “guerra” combattuta e vinta sul campo. Con merito.

Cum laude.

E mandali a “dare via il culo” quei “frances del cassu’…” .C_3_Media_930325_immagine_det[1].jpg