Riepiloghinho

Allora siete, (siamo) sopravvissuti?. La buriana e’ appena scemata, ma l’onda d’urto scatenatasi dalle parti di Piazzale Axum Sabato sera, tarda a cessare i suoi effetti.

Uno ” tsunami” calcistico del quale , da queste parti, se  ne udira ‘ per molto tempo  ancora la sua eco.

Un derby vinto ragazzi e ‘ gia di per se’ fonte di gaudio magnum all’ennesima potenza: ancor di piu’ se vinto con un margine cosi’ appariscente la gioia si trasforma inevitabilmente in quintessenza prima, sfiorando l’apice del Nirvana mistico, poi.

Ho visto gongolare per la citta’ ,nella giornata odierna, persone con sorrisi smaglianti, e facce inebetite dall’intontimento collettivo. Stonate ed incredule, ancora immerse in una sorta di torpore estatico dal quale e ‘difficile ridestarsi. Fermi ai semafori per la classica coda da rientro oramai avvenuto, non era poi cosi ‘ complesso identificare, nei volti dei tuoi ” colleghi” d’asfalto,la seraficita’ derivante da una notte da febbre del sabato sera, finita nei migliori dei modi; da quella rigida e impalpabile di chi quella “febbre”, e’ stato costretto a subirla.

Ora e’ tempo di “dimenticare”, facile a dirsi e’ chiaro, ma assolutamente necessario. Si riparte da qui’ dalla consapevolezza che qualcosa (sembra!!) e’ cambiato.

Nell’aria, oltre al classico INTIMA DI CARINZIA!!! ( e in questo caso , come dicono i tuttologi della comunicazione, faccio coming out sulla mia non piu’ tenera eta’), c’e’ una nuova e piu’ stimolante fragranza. Un profumo che fa ben sperare!!.

Ma e’ troppo, accidenti, troppo , troppo presto per ESPORCI; facciamo andare avanti le altre: lasciamo loro (lepri, aquile e grifoni , unitamente a certi animali zebrati), l’illusione di una gloria che si spera temporanea.

Tendiamo l’orecchio e aspettiamo che “cadaveri nemici” passino sotto la nostra riva.  

San Siro e il Lambro attendono speranzosi…120020[1].jpg

Riepiloghinhoultima modifica: 2009-09-01T00:07:38+02:00da bjuniors
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento